Trattative Milan, dalla Spagna: rossoneri su un gran difensore. Pazzini saluta

Pubblicato il autore: Gianluca Cedolin Segui

Trattative MilanTrattative Milan, diavoli alla riscossa – Il Milan finalmente c’è, e questa volta per davvero. Chiusi nel weekend i colpi Bertolacci e Bacca, vicinissimo Josè Mauri, Galliani continua a lavorare per regalare a Mihajlovic un altro centrocampista di spessore e un altro attaccante. Dopo i 20 milioni spesi per il centrocampista azzurro e i 30 per il bomber colombiano, alla dirigenza rossonera resta ancora parte del tesoretto da investire. I nomi caldi sono quelli di Witsel per il centrocampo e di Luiz Adriano per l’attacco, ma attenzione anche ad un eventuale rinforzo per la retroguardia.

Trattative Milan, voci spagnole – Dalla Spagna arriva l’indiscrezione di un forte interesse rossonero per Godin, 29enne difensore centrale dell’Atletico Madrid forte ed esperto. Secondo i media iberici il Milan avrebbe individuato nell’uruguaiano il profilo giusto per blindare finalmente la difesa. La trattativa però è impervia, in quanto Simeone considera El Flaco Godin incedibile e la sua clausola rescissoria ammonta a ben 41 milioni di euro. Difficile ottenere uno sconto e difficile anche che i rossoneri paghino quella cifra per il numero 2 dei Colchoneros, ma dalla Spagna sono sicuri che Galliani ci proverà.
Godin sarebbe un gran colpo per la difesa rossonera, che pure necessita prima di tutto di essere sfoltita. I centrali attualmente in rosa sono infatti Paletta, Alex (sicuri di restare), Zapata (che probabilmente rimarrà rossonero, anche per aiutare l’ambientamento di Bacca), Mexes e Bonera (in scadenza ma con il primo vicino al rinnovo) e Rami (che dovrebbe partire per far cassa, con Lione e Siviglia in prima fila).

Trattative Milan, bye bye Pazzo – Dopo 86 presenze e 24 reti totali se ne va Giampaolo Pazzini. Il centravanti rossonero, con il contratto in scadenza, ha accettato l’offerta dell’Hellas Verona. Per lui un contratto di quattro anni e la possibilità di giocare titolare per riprendersi anche la maglia azzurra. A Verona inoltre Pazzini ritroverà Luca Toni, amico fraterno e compagno d’attacco ai tempi della Fiorentina.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: