Bacca si presenta: “Il Milan è una belva dormiente, io la sveglierò”

Pubblicato il autore: Francesco Pellicori Segui

baccaIl colpo ad effetto di questo inizio mercato rossonero è sicuramente il centravanti colombiano, che ha condotto il Siviglia alla conquista dell’Europa League, Carlos Bacca. Per l’attaccante classe ’86 la società rossonera ha versato un cospicuo assegno di 30 milioni di Euro nelle casse della squadra andalusa vincendo la concorrenza di numerosi club italiani e stranieri. É proprio l’attaccante di Puerto Colombia, in un’intervista rilasciata all’edizione on-line del Diario Adn (autorevole quotidiano colombiano), a spiegare i motivi di questa sua scelta.

A domanda specifica, il neo numero 70 rossonero, dichiara: “Voglio dare il mio contributo per svegliare questa belva dormiente che è il Milan. A breve termine voglio tornare in Champions e contendere lo scudetto a Juventus, Roma, Inter e Lazio. Non sarà facile ma è la sfida che affronterò con la mia nuova maglia. É stato molto difficile lasciare Siviglia perchè mi ha dato tanto ma al Milan non si può dire di no. Avevo offerte economicamente più soddisfacenti dalla Cina o dagli Emirati Arabi; avrei potuto giocare la Champions League con squadre inglesi o spagnole. Ma il Milan è il Milan, dopo il Real Madrid è la squadra che ha vinto più titoli europei, ripeto, non potevo dire di no”.

Il bomber colombiano dimostra di avere idee chiare, molto entusiasmo e tanta voglia di mettersi a disposizione di Mihajlovic; pronto a calarsi nell’ambiente rossonero dal 21 luglio, giorno della partenza con la squadra per la Cina in vista della classica tournèe estiva.

  •   
  •  
  •  
  •