Bruno Peres pressato dalla Roma, Parigini in prestito, Glik in bilico

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Bruno Peres pressato dalla Roma, Parigini in prestito, Glik in bilico

Mercato granata, aggiornamenti 15 luglio 2015. Aumenta l’offerta della Roma per Bruno Peres e Vittorio Parigini ha rinnovato il contratto ed è andato in prestito al Perugia. Kamil Glik è in ritiro a Bormio con il resto della squadra, tuttavia la sua situazione rimane in bilico. Nonostante abbia detto di essere uno che non scappa e che il Torino è la sua priorità, il capitano granata si è messo a nudo alla presentazione della squadra nella prossima stagione di campionato. “Non so se resterò”, ha riferito, “devo ancora parlare con il presidente della società”. Non si tratta di una questione economica come aveva già sottolineato tempo addietro, però il capitano avrebbe bisogno di chiarezza per capire quale sia la direzione da prendere. L’unico modo per avere una risposta definitiva sarà un confronto faccia a faccia con Urbano Cairo per tranquillizzare una volta per tutte i tifosi e assicurare la permanenza del difensore polacco.

Vittorio Parigini, classe 1996, milita nelle giovanili granata dal 2006; nel 2013 è andato in prestito alla Juve Stabia e nel 2014 al Perugia, dove ha realizzato la rete della vittoria per 2-1 contro lo Spezia. Lo stesso anno ha fornito un assist per il gol della partita Perugia Bologna e ha debuttato da titolare nella gara contro il Modena. Ha segnato il gol della vittoria contro la Virtus Entella e con il Perugia l’anno scorso è arrivato fino ai play-off. Ieri il Torino ha rinnovato il prestito ai grifoni con diritto di opzione per il Perugia e contro opzione per i granata.

Bruno Peres è da tempo nel mirino della Roma e in questi giorni Walter Sabatini ha incontrato nuovamente gli agenti del difensore brasiliano per preparare un’offerta in grado di allettare Urbano Cairo. Già quest’inverno la Roma aveva proposto 8 milioni di euro e momentaneamente i granata non hanno intenzione di cederlo per meno di 13 milioni. Staremo a vedere nei prossimi giorni se l’offerta proposta dalla squadra capitolina sarà sufficiente per portarsi via Bruno Peres.

  •   
  •  
  •  
  •