Calciomercato Milan. Galliani a lavoro in tutti i reparti, ecco i nomi

Pubblicato il autore: Francesco Pellicori Segui

calciomercato milan gallianiOramai si sa, il calciomercato è diventato molto tattico. Tra smentite e dichiarazioni di facciata però, Adriano Galliani è pronto a lasciare il segno e consegnare una squadra competitiva al tecnico serbo per attuare l’operazione riscatto che il club rossonero si è prefissato per la prossima stagione. Dopo gli affari annunciati e non andati a buon fine di Jackson Martinez e Joeffrey Kondogbia, le manovre di Galliani sono state abbondantemente criticate dai Media e non solo ma, non scomponendosi, la società di Via Aldo Rossi, è riuscita a tesserare tra le proprie fila Carlos Bacca, Luiz Adriano e Andrea Bertolacci. Ora, c’è da mettere a posto il reparto difensivo.

Calciomercato Milan difesa. La pista che porta a Romagnoli della Roma è la più lunga e tortuosa dato che la società giallorossa non chiede meno di 30 milioni di Euro e l’offerta milanista non supera i 25milioni. Allora, per non farsi trovare impreparato, l’AD rossonero, è pronto a sondare il terreno per tentare di accaparrarsi altri due difensori che piacciono molto al tecnico Mihajlovic. Parliamo di Savic della Fiorentina e Maksimovic del Torino. Le trattative per portarli in rossonero non saranno facili poiché, il primo, viene reputato un pilastro fondamentale per la difesa viola e la Fiorentina non lo lascerà partire per una cifra inferiore ai 15/20milioni di Euro; per il secondo, il discorso è più o meno analogo dato che la società di Cairo non ha bisogno di vendere tenendo presente che ha appena incassato un assegno di 18 milioni più eventuali bonus dal Manchester United per Matteo Darmian. Trattative sicuramente più abbordabili rispetto a quella per Romagnoli ma che non convincono al 100% la dirigenza, per questo motivo è auspicabile un rialzo dell’offerta per accaparrarsi il difensore italiano classe ’95. La sensazione è che la Roma, dovendo far casse per concentrarsi sull’acquisto del grande attaccante (Dzeko del Manchester City?), potrebbe accettare un offerta di 27 milioni di Euro più bonus. Staremo a vedere nelle prossime ore.

Calciomercato Milan attacco. Le manovre di Galliani non si limitano solo a sistemare la difesa. Di fatto, l’AD rossonero, non esclude ulteriori manovre anche per il settore offensivo da concretizzare “tassativamente” verso la fine del mercato. Zlatan Ibrahimovic è il sogno non-so-fino-a-che-punto nascosto dell’ AD milanista. I contatti con l’agente dello svedese sono avviati tantochè Raiola avrebbe accettato un triennale a 6 milioni di Euro per il suo assistito. Con diplomazia, il dirigente rossonero, vorrebbe tentare di convincere i parigini a cedere il loro attaccante di punta ma, in questo caso, la sensazione è che l’affare potrebbe andare in porto se-e-solo-se il PSG riuscisse ad accaparrarsi un altro Top Player. Nel caso in cui la società francese acquisterebbe un grande attaccante (Angel Di Maria dallo United?), Nasser Al Khelaifi darebbe il benestare al passaggio in rossonero di Zlatan per una cifra vicina ai 5/6miloni di Euro.

Calciomercato Milan centrocampo. Rientra nelle trattative di fine agosto anche l’affare che potrebbe portare a Milanello un centrocampista di esperienza internazionale. I nomi accostati ai rossoneri sono Ilkay Gundogan in forza al Borussia Dortmund e l’ex Kevin-Price Boateng che attualmente milita nello Schalke 04. Ma il nome più caldo resta sempre quello di Axel Witsel dello Zenit di Sanpietroburgo. La trattativa per portare il possente centrocampista classe ’89 in rossonero non sarà semplice data la grossa disponibilità economica del club russo che non sembrerebbe disposto ad abbassa le sue pretese sotto i 30/35 milioni di Euro. Le manovre di Galliani sono chiare; tentare di far abbassare il prezzo del cartellino attuando la solita diplomazia burocratica, puntando sulla voglia del calciatore di cambiare aria dopo 3 anni di Russia. Sul centrocampista belga vi era anche il pressing del Manchester United che però, dopo aver acquistato Bastian Schweinsteiger dal Bayern di Monaco, non sembrerebbe intenzionato ad acquistare un altro giocatore in mediana. Tutto ciò per la felicità di Galliani che ha un concorrente in meno per la corsa al grande centrocampista che sta seguendo da fine giugno.

  •   
  •  
  •  
  •