Calciomercato, su Romagnoli affondo del Milan. La Roma chiede 30 milioni

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

romagnoli

Il Milan pare deciso a strappare Alessio Romagnoli alla Roma. Il giovane difensore giallorosso è stato alla dipendenze del neo allenatore rossonero Mihajlovic nello scorso campionato, disputato nella Sampdoria. Proprio in quella stagione si è cementato il rapporto attuale, con il mister deciso a fare di Romagnoli un punto fermo della nuova retroguardia rossonera. L’offerta attuale del Milan è di circa 22 milioni di euro, una cifra ritenuta ancora troppo bassa dal Ds Sabatini che ha reso chiara fin da subito la richiesta di 30 milioni cash per il classe ’95. Un nuovo sprint nella trattativa potrebbe arrivare dalla cessione di Stephan El Shaarawy al Monaco che porterà nelle casse rossonere, complessivamente, 18 milioni (2 subito e 16 per il riscatto). La cifra potrebbe essere impegnata proprio per l’assalto finale a Romagnoli. La sensazione è che la Roma non cederà facilmente il ragazzo, ritenuto un patrimonio, ma gli screzi di qualche giorno fa riguardanti i giorni in più di vacanza non concessi al difensore potrebbero diventare un fattore, insieme alla possibilità di giocare titolare in una squadra come il Milan.

Se dovesse partire Romagnoli in casa Roma si aprirebbe la possibilità di investire ancora sull’attacco e, dopo il quasi certo arrivo di Dzeko, potrebbe concretizzarsi anche quello di un’altra punta. Difficile sia Aleksandar Mitrovic, in procinto di trasferirsi al Newcastle, si è comunque ancora alla ricerca del profilo giusto per sostituire i partenti del reparto offensivo: Doumbia, Gervinho e Ljajić (di questi due andranno via). Per quel che riguarda la difesa invece, data come possibile la partenza di Romagnoli, la Roma rimarrebbe con la coppia centrale titolare composta da Manolas e Castan (al rientro dopo un’annata passata in infermeria) ed il solo Yanga-Mbiwa come riserva. Si dovrebbe quindi tornare ad operare sul mercato in entrata con Basa del Lille in pole position (è un vecchio pallino di Garcia, con cui ha vinto il campionato in Francia).

  •   
  •  
  •  
  •