Dubbio Santon: resta o va via?

Pubblicato il autore: Andrea Russo Segui

davide santon

Davide Santon, giovane terzino cresciuto in nerazzurro, squadra ha riabbracciato nella sessione di Gennaio, potrebbe già essere in partenza. Anzi, sarebbe forse già partito se fosse dipeso solo dalla volontà dell’Inter.

È noto, infatti, che l’Inter, in questi giorni, sta cercando in tutti i modi di sfoltire la rosa, oltre che ad acquistare, e Santon sembra non aver convinto del tutto Mancini in questi mesi. Ecco, quindi, che la dirigenza nerazzurra ha costruito una fitta rete di comunicazioni con il Watford, squadra di proprietà del presidente dell’Udinese Gianpaolo Pozzo, per liberarsi del giocatore. Dal canto suo, inoltre, il Watford sarebbe più che disposto ad avere tra le sue fila un giocatore come Santon.

Tuttavia, il ragazzo sembra non volerne sapere di trasferirsi in Inghilterra e non è del tutto convinto neanche del progetto degli Hornets, freschi di promozione in Premier League. Il procuratore del giocatore, Renzo Contratto, si dice sicuro della permanenza del suo assistito all’Inter anche per il prossimo anno e sottolinea che non c’è molto da discutere sulla proposta del Watford.

Ad ogni modo, non mi sento di dare per scontata la presenza di Santon in nerazzurro nella prossima stagione, poiché, se da un lato è vero che la volontà del giocatore conta, è altrettanto vero che se una squadra vuole davvero disfarsi di un giocatore prima o poi ci riesce, e le voci insistenti sulla partenza del terzino italiano costituiscono più che un semplice indizio di una situazione tutt’altro che felice, per lui, all’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: