Inter, piazzati Kuzmanovic e Obi ma il mercato in uscita non decolla

Pubblicato il autore: Pierluigi Guerci Segui

Inter - Torino

Geoffrey Kondogbia, Jaison Murillo, Joao Miranda, Martin Montoya. Questi i quattro grandi colpi dell’Inter finora. Un totale di 70 milioni circa (bonus più bonus meno) investiti dai nerazzurri per dare a Roberto Mancini la squadra perfetta per tornare in Europa e perché no sognare il tricolore. Quattro colpi di livello in attesa dei botti in attacco. Caldissime le piste che portano a Stevan Jovetic e Ivan Perisic valutazione che per entrambi si aggira intorno i 15-20 milioni di euro.

Tanti soldi spesi e tanti quelli che si devono spendere ma le cessioni? Finora le uniche partenze sono state quelle di Obi e Kuzmanovic per un totale di 6 milioni circa bonus compresi. Obi si è accasato al Torino mentre Kuzmanovic ha fatto il suo ritorno al Basilea.Troppo poco. Per questo Thohir oggi a Milano oltre a cercare di piazzare i colpi Jovetic e Perisic cercherà soprattutto di capire chi nella rosa è disposto a seguire le orme di Kuzmanovic e Obi. Tante cessioni rifiutate da Santon che rifiuta il Watford a Guarin che rifiuta il Fenerbahce, da Andreolli che rifiuta la Sampdoria a Shaqiri che rifiuta lo Stoke City. Per fare mercato serve vendere qualuno e se si vuole tenere ad ogni costo Mateo Kovacic servirà convincere i nomi sopra citati a cambiare casacca e magari cercare miglior sorte in altre squadre. Kuzmanovic ed Obi sono da esempio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: