Juventus, sfuma Gerson. Andrà al Barcellona

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

Gerson-

Tra incontri, cene di lavoro e foto di gruppo, continua serrato il duello a distanza di calciomercato fra Juventus e Barcellona per il giovane trequartista del Fluminense Gerson Santos Da Silva. Il giovane talento in forza ai brasiliani  è in grado di disimpegnarsi efficacemente anche da centrocampista centrale. Il sinistro vellutato di Gerson intriga la Juventus, ma al momento, come confermato dalle parole del presidente del ‘Tricolor carioca’, Peter Siemsen, ai microfoni di ‘El Mundo Deportivo’, i blaugrana sembrano essere in pole position. “Il Barcellona può stare tranquillo per Gerson,  ha assicurato Siemsen,  perché ha un buon rapporto con il Fluminense e con il padre del giocatore. La Juventus? Al di là dell’interesse dimostrato dal giocatore per i bianconeri non c’è nulla, non ci è stata presentata nessuna offerta formale”.

I tempi per la definizione dell’accordo potrebbero tuttavia essere più lunghi del previsto. “Non abbiamo né fretta né necessità di vendere, ha tenuto a precisare il numero uno del Fluminense, grazie alla cessione di Kenedy al Chelsea per 10 milioni di euro abbiamo potuto pagare gli stipendi e ora siamo tranquilli”. “La nostra idea , ha spiegato Siemsen , è di tenere Gerson con noi ancora un anno, per poi cederlo quando l’offerta sarà buona per il giocatore e per il club”. Sul prezzo invece il numero uno del club di Rio de Janeiro ha preferito glissare: “Sarà determinato dal momento in cui un club deciderà di presentare un’offerta”, ha concluso. Barcellona al momento in netto vantaggio, dunque, ma dati i tempi lunghi che sembrano configurarsi per la contesa, la Juventus può ancora sperare e presentare una propria proposta ufficiale per il giovane talento anche se difficilmente accetterà di partecipare ad un’asta che farebbe lievitare sensibilmente il costo di Gerson.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Coppa Italia, sorteggi ottavi: Juve-Genoa, Milan-Torino