La Samp parte per Pinzolo e il punto sul mercato

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

samp parte per pinzolo

La Samp parte per Pinzolo, finita la prima parte del ritiro blucerchiato con la vittoria per 8 a 0 contro una Rappresentativa della Val di Sole. In questa ultima uscita la Sampdoria di Walter Zenga ha faticato non poco per riuscire a segnare, il primo tempo si è concluso con il risultato di pareggio. Le gambe sono pesanti e ne risentono le conclusioni, poi nella ripresa il risultato si sblocca e con i cambi il risultato è nettamente a favore dei blucerchiati. Due giorni di riposo e poi la Samp parte per Pinzolo, sede della seconda parte di preparazione, in vista della prima uscita ufficiale per i preliminari di Europa League. Al ritiro di Pinzolo si aggregheranno anche il nuovo acquisto Fernando, Soriano e Muriel che stanno già lavorando a Bogliasco per non essere troppo in ritardo con il resto della truppa blucerchiata. Insieme al brasiliano e al nazionale italiano, anche il neo acquisto Silvestre ha rinunciato al riposo per recuperare il tempo perduto. Insieme ai tre anche gli infortunati Puggioni, Correa e Moisander si allenano a Bogliasco. La prima parte di questa preparazione è servita al nuovo staff di conoscere al meglio la rosa, ci sono stati degli esperimenti, soprattutto in difesa per mancanza di uomini, con Palombo arretrato, anche Duncan è stato provato in difesa come terzino sinistro ed entrambi non hanno sfigurato.

Arrivato Silvestre la difesa ha bisogno di qualche altro innesto. Si pensa a Zukanovic esterno sinistro, la scorsa stagione al Chievo e in lotta mercato con l’Inter. C’è stata una telefonata tra il giocatore e Walter Zenga per convincerlo ad accettare la proposta blucerchiata. Un colpo per il futuro sarebbe Sabelli del Bari, cercato anche dall’Atalanta che deve sostituire Zappacosta, passato al Torino. E l’attacco che manca ancora di un colpo alla Fernando. In questi giorni si è parlato di Pazzini, passato al Verona, di Guidetti, passato al Celta Vigo e di Cassano che aspetta la chiamata da parte della società blucerchiata. Ma il mercato è fermo alla cessione di Okaka, il quale ha rifiutato numerose proposte arrivate. L’attaccante ex Roma è in scadenza di contratto nel 2016 e ancora non ha prolungato, e non si esclude che lo possa fare prima di gennaio. Okaka si sta allenando bene e potrebbe convincere Zenga e il suo staff a puntare su di lui in questa stagione. La rosa messa a disposizione a Walter Zenga è quasi al completo, piccoli ma importanti tasselli per rendere la formazione blucerchiata come lo potrebbe essere Cassano, ma sarebbe una nuova scommessa, come un’idea Balotelli, messo da parte dal Liverpool. La coglieranno?

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: