Ljajic, futuro incerto: con l’offerta giusta potrebbe partire

Pubblicato il autore: Lorenzo Matricardi Segui

Ljajic

La priorità della Roma durante questa sessione di calciomercato, non è un segreto, è vendere i giocatori in esubero per poter costituire un tesoretto da reinvestire sui principali obiettivi della campagna di rafforzamento. Al momento le uniche cessioni a titolo definitivo – salvo quelle dei giovani Viviani, Politano, Antei, Caprari e Pellegrini – sono state quelle di Holebas e Bertolacci. La lista dei giocatori in uscita però è ancora lunga: Gervinho, Doumbia e Destro sono i nomi più caldi in questo senso. A questi si potrebbe aggiungere inoltre quello di Adem Ljajic. La sensazione, infatti, è che se a Trigoria arrivasse un’offerta convincente il serbo potrebbe essere ceduto senza ripensamenti, anche a causa del suo rendimento altalenante. Ljajic, è bene ricordarlo, è stato il capocannoniere in campionato della Roma (a pari merito con Totti), ma alcuni suoi atteggiamenti pigri e svogliati, spesso in situazioni delicate della stagione romanista, non hanno permesso lo sbocciare di un feeling speciale tra lui e la piazza giallorossa.

Leggi anche:  Risultati Serie A 9° Giornata: Milan ancora vittorioso, il big match Napoli-Roma va ai partenopei

La società sta cercando inoltre di ridurre il monte ingaggi liberandosi delle spese “superflue”. Balzaretti e Curci, scaduto il contratto che li legava alla Roma, hanno salutato la capitale in cerca di nuova destinazione. Ancora in stand-by invece l’accordo per la rescissione consensuale dei contratti di Maicon e Cole, ormai considerati non utili alla causa giallorossa.

  •   
  •  
  •  
  •