Mario Gomez al Besiktas: è soltanto un arrivederci?

Pubblicato il autore: Daniele Triolo Segui

IMario Gomez

Mario Gomez lascia ufficialmente i viola, ma stupisce la formula della sua cessione al club turco. Ora la Fiorentina partirà all’assalto di una punta

Mario Gomez è ufficialmente, da qualche ora, il nuovo attaccante del Besiktas. Dopo giorni di estenuanti trattative, Mario Gomez si è quindi convinto ad accettare l’offerta del club turco, che gli ha riconosciuto un ingaggio di 5,5 milioni netti. Ciò che stupisce, però, è la formula di trasferimento decisa dalle due società: Mario Gomez, infatti, come comunicato dalla stessa Fiorentina attraverso una nota apparsa sul proprio sito web, è stato ceduto in prestito con eventuale diritto di riscatto in favore del Besiktas.

Piuttosto singolare, se si pensa che, con la cifra della quale si era sempre parlato in questi giorni, circa 7-8 milioni di euro, sarebbero serviti come il pane alla Fiorentina per reinvestirli sul mercato per una nuova punta che possa sostituire, anche meglio, Mario Gomez. Il quale, tra l’altro, se dovesse andare male anche nella SuperLig turca, potrebbe tornare in forza ai viola tra 12 mesi. Nel frattempo, quindi, la Fiorentina prosegue la ricerca di un nuovo attaccante … con meno disponibilità economica, ed in una situazione nella quale a fare la differenza saranno le idee che la società dei Della Valle, ed i dirigenti addetti al mercato, riusciranno a mettere sul piatto.

Mario Gomez potrebbe essere sostituito da Mattia Destro, sempre ammesso che la Fiorentina e la Roma riescano a seppellire l’ascia di guerra per l’affare Mohamed Salah ed ad intavolare una seria trattativa per l’attaccante reduce da sei mesi di prestito al Milan. Ma tra le tante piste che potrebbero seguire i viola c’è anche Fabio Borini, in uscita dal Liverpool. Altrimenti, confidando nel pieno recupero di Giuseppe Rossi, la Fiorentina potrebbe persino decidere di non acquistare più alcun attaccante, bloccando di fatto la cessione di Jošip Iličić, e puntando sulla coppia titolare Khouma Babacar – Federico Bernardeschi, entrambi freschi di rinnovo pluriennale.

Mario Gomez è già il passato, la Fiorentina ha già voltato pagina.

  •   
  •  
  •  
  •