Mario Gomez, la Turchia è sempre più vicina

Pubblicato il autore: Daniele Triolo Segui

Mario Gomez

Mario Gomez è davvero ad un passo dall’addio alla Fiorentina: la cessione del tedesco frutterà almeno 8 milioni, che saranno reinvestiti per l’attacco

Mario Gomez si avvicina sensibilmente, ogni minuto di più, al Besiktas. La trattativa tra i club per il passaggio di Mario Gomez alla società turca è in piedi da diverso tempo, ma ora sta giungendo alla stretta finale. Ai microfoni di ‘Tuttomercatoweb‘ ha parlato Erdal Torunogu, responsabili delle relazioni internazionali del club del Bosforo, il quale ha lasciato poco spazio all’immaginazione. “In questo momento Mario Gomez è ancora un giocatore della Fiorentina – ha specificato -, però stiamo trattando il suo trasferimento con il club e con l’agente del calciatore. Non è ancora finita – ha sottolineato quindi Torunogu -, aspettiamo la decisione finale di Mario Gomez ma siamo piuttosto ottimisti, perché il giocatore è attratto dal nostro progetto. Cosa manca per chiudere il tutto? Ancora dei piccoli dettagli. Entro metà della prossima settimana sapremo tutto, in un senso o nell’altro”.

I dettagli di cui parla Torunogu, in realtà, riguardano la distanza tra la domanda della Fiorentina (10 milioni di euro) e l’offerta del Besiktas (6 milioni): come logico attendersi in questi casi, a metà strada, intorno agli 8, l’affare Mario Gomez andrà ragionevolmente in porto. Anche perché il giocatore, nel frattempo, sta limando con la società bianconera gli ultimi particolari sull’ingaggio: il tedesco, che a Firenze percepisce 4,5 milioni netti l’anno, ne vorrebbe uno in più. Il Besiktas sta salendo con la propria offerta, mediante l’inserimento di alcuni bonus, poiché sempre più convinto di sostituire Demba Ba, venduto in Cina, proprio con Mario Gomez. L’ex Bayern è il terminale offensivo scelto dai turchi per sfruttare gli assist di Ricardo Quaresma, appena prelevato dal Porto.

La somma ricavata per la cessione di Mario Gomez sarà interamente reinvestita per l’attacco. Piace sempre Mattia Destro della Roma, che potrebbe giungere a Firenze come ‘risarcimento’ per il sempre più probabile approdo di Mohamed Salah nella Capitale; alternativa, il clivense Alberto Paloschi. Intanto, per quanto riguarda la retroguardia, la Fiorentina sta tentando di scippare al Napoli il 28enne Davide Astori, la cui trattativa con il sodalizio di De Laurentiis sembra sia sul punto di saltare.

  •   
  •  
  •  
  •