Mercato Inter: ufficiale cessione Krhin al Granada

Pubblicato il autore: Alberto Tuzi Segui

krhinSi muove anche sul fronte cessioni il mercato dell’Inter: Renè Krhin è diventato oggi ufficialmente un giocatore del Granada firmando un contratto della durata di quattro anni. Nelle casse dell’Inter arriveranno così 1,3 milioni di euro. Statistiche alla mano il centrocampista sloveno lascia l’Inter dopo otto anni, ma con sole 10 presenze ufficiali: Krhin infatti arrivò nell’estate del 2007, prelevato dalla giovanili del Maribor all’età di 17 anni. Dopo la scalata nella Primavera dell’Inter (con un torneo di Viareggio nel palmares) finalmente nel 2009 riuscì ad esordire in prima squadra, guadagnandosi la fiducia di Mourinho che lo fece esordire in Inter-Parma 2-0, terza giornata di campionato. Nella magica stagione del Triplete Krhin scese in campo altre quattro volte (una da titolare a Livorno), partecipando di fatto alle imprese dei nerazzurri nel 2009-10. Nell’estate di quell’anno le prestazioni dello sloveno passarono al Bologna in compartecipazione, formula che i rossoblù hanno rinnovato con l’Inter fino al 2014: in quattro stagioni con i felsinei 64 presenze e un gol alla Lazio per Krhin . La passata stagione invece il centrocampista è tornato alla base, giocando altre 5 gare con la maglia nerazzurra, tre in campionato e due in Europa League, ma senza impressionare abbastanza nè Mazzarri prima, nè Mancini dopo. Tanto da essere subito prestato al Cordoba, dove gioca 14 partite e non riesce ad evitare la retrocessione della sua nuova squadra. Per lo sloveno ora però ci sarà il ritorno nella Liga spagnola.

La cessione di Krhin è una notizia di contorno nel mercato Inter di questi giorni, ma potrebbe essere molto importante dal punto di vista strategico facendo da apripista ad altre situazioni sul fronte uscite, dalla principale riguardante Xherdan Shaqiri e lo Shalke 04, ad altre importanti come quelle di Nagatomo e Guarin, fino alle più secondarie come nel caso di Ezequiel Schelotto. Permettendo poi a Thohir di riaprire il portafoglio e completare la rosa con gli ultimi acquisti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: