Roma, Dzeko-Baba per Garcia ma il sogno è Higuain: Sabatini studia le strategie

Pubblicato il autore: Giuseppe Cubello Segui

RomaVe ne abbiamo già parlato di come la Roma fosse in prima fila per l’acquisto di Abdul Rahman Baba, terzino sinistro dell’Augsburg che potrebbe lasciare il suo club per approdare in Serie A. Ieri, infatti, la dirigenza capitolina avrebbe trovato l’accordo con l’entourage del giocatore. Rudi Garcia si ritiene estremamente soddisfatto se dovesse arrivare il tandem Dzeko-Baba. Anche per l’attaccante bosniaco infatti, i giallorossi hanno trovato l’accordo e i due profili sono praticamente in pugno del club di James Pallotta. Sabatini, adesso, dovrà lavorare per trovare l’offerta giusta da proporre ai due club proprietari dei rispettivi cartellini.

Per Baba servono 15 milioni di euro, per Edin Dzeko l’asticella, ovviamente, si alza. Il Manchester City è un cliente non proprio facile da gestire, vista la sua grande disponibilità economica, ed è disposto a sedersi a tavolino solamente per offerte superiori ai 25 milioni di euro. La Roma, dalla sua parte, ha già proposto questa cifra ma l’impressione è che la società giallorossa debba fare un ulteriore sacrificio per convincere il club inglese. Sacrificio che, comunque, la dirigenza americana è disposta a fare.

Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Napoli Spartak Mosca in diretta tv e streaming

La Roma avrebbe trovato l’accordo con entrambi i giocatori, proponendo a Baba un quadriennale da 1,5 milioni di euro a stagione più bonus. Stessa durata di contratto anche per Dzeko: 4 anni a 4,5 milioni di euro a stagione. La Roma, dunque, forte dell’accordo con entrambi i giocatori potrebbe presto definire le due trattative ma occhio anche ai colpi di scena. Sì, perché il sogno romanista rimane Gonzalo Higuain, sempre in bilico a Napoli. L’argentino, infatti, vorrebbe giocare la Champions League, come è normale che sia, e Maurizio Sarri, pochi giorni fa, ha aperto ad una sua possibile cessione. Sabatini studia i piani, ma la trattativa è molto complicata. Certo che, con in tasca già Edin Dzeko, tentar non nuoce.

  •   
  •  
  •  
  •