Roma, per il centrocampo spunta Darder

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

darderCon la partenza di Andrea Bertolacci, finito al Milan per 20 milioni, la Roma ora è alla ricerca di un centrocampista che possa alternarsi con gli altri pari ruolo. Al momento in rosa ci sono De Rossi, Nainggolan, Pjanic, Keita (che a breve rinnoverà per un’altra stagione), Strootman (che ha bisogno di tempo per riacquistare la forma dopo il secondo grave infortunio) più Ucan e Paredes, che con ogni probabilità lasceranno Roma per andare in prestito in qualche club italiano che possa garantire loro un minutaggio importante. Ecco allora che spunta un nome, già circolato nelle scorse settimane: quello di Sergi Darder, centrocampista centrale classe 1993 in forza al Malaga. Darder è il classico regista, dotato di una buonissima tecnica e di un ottimo tiro, che però non disdegna assolutamente la fase di interdizione. Su di lui hanno messo gli occhi altri due club: il Porto, che in quanto a giovani ne capisce più di tutti, e l’Aston Villa, pronto a rilanciarsi in Premier League dopo una stagione mediocre. L’Inter, invece, sembra aver abbandonato apparentemente la pista Darder. La valutazione del calciatore si aggira intorno ai 10 milioni di euro, chi lo prende con ogni probabilità fa un affare. Sabatini ci pensa e non è detto che già in settimana possano esserci novità al riguardo.

Sergi Darder Moll nasce ad Artà il 22 dicembre 1993. Dopo un periodo di due anni nell’Espanyol B, nel quale mette insieme 36 presenze e 2 gol, nell’estate del 2013 passa al Malaga. Nella prima stagione gioca 29 partite segnando 2 reti e conquistando la nazionale Under 21 spagnola; nella stagione appena conclusa, invece, Darder sboccia definitivamente, realizzando 4 reti in Liga e regalando al pubblico di Malaga prestazioni super. Ora è pronto per il salto di qualità, la Serie A e la Champions League con la Roma potrebbero fare al caso suo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: