Ronaldinho-Fluminense: affare fatto

Pubblicato il autore: Michele Santoro Segui

Ronaldinho-Flu

Ronaldinho-Fluminense: affare fattoRonaldinho è un nuovo giocatore del Fluminense. L’asso brasiliano, ex tra le altre, di Barcellona e Milan, ha firmato un contratto fino a Dicembre 2016 a 160 mila dollari al mese. Ronaldinho ritorna in patria dopo aver concluso anticipatamente il suo rapporto con i messicani del Queretaro, con cui aveva firmato per due stagioni. L’anno trascorso in Messico non è stato dei più esaltanti, soltanto 20 presenze e 8 gol in tutte le competizioni per lui; in Brasile, con il Fluminense, è in cerca del riscatto.

Troppo forte il richiamo del suo Paese, e soprattutto troppo forte la voglia di vincere il Brasileirão, titolo che gli è sempre sfuggito di mano in tutte le sue esperienze brasiliane passate, prima al Gremio, poi al Flamengo e infine all’Atletico Mineiro, con cui vinse da protagonista una Copa Libertadores. Non sono bastati i milioni di dollari in più offerti da alcuni club della MLS, o il richiamo del suo ex compagno Samuel Eto’o dai turchi dell’Antalyaspor per fargli cambiare idea: Ronaldinho vuole continuare a vincere e divertire, ed è sicuro di farlo con la dieci del Tricolor.

  •   
  •  
  •  
  •