Salah Roma, sono ore d’attesa. Cognini (pres. Fiorentina): “Legali a lavoro col Chelsea”

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

salahOre di attesa per il passaggio di Mohamed Salah alla Roma. Due giorni fa sembrava tutto fatto ma in realtà la situazione non è così fluida e definita: il punto è che la Fiorentina, rimasta scottata dal comportamento e dal dietrofront improvviso dello stesso Salah, vuole garanzie e soprattutto risarcimenti. Sia dal Chelsea, proprietario attuale del cartellino, sia dalla Roma, che con ogni probabilità acquisterà il calciatore. Situazione ingarbugliata e novità attese entro domani. E al riguardo ha parlato poco fa Mario Cognini, presidente della Fiorentina, che a chi gli chiedeva della situazione Salah ha così risposto: “Salah? Ci sono i nostri legali che se ne stanno occupando, insieme a quelli del Chelsea. Non posso dire altro.” A breve, però, ne sapremo di più.

E’ tutto fatto tra Chelsea e Roma per il passaggio dell’egiziano alla corte di Rudi Garcia, sulla base del prestito oneroso (una cifra tra il milione ed i tre milioni) e riscatto obbligatorio intorno ai 20. Il calciatore ha rifiutato le offerte di Inter e Napoli ed è pronto a vestire giallorosso già dall’inizio della prossima settimana, Fiorentina permettendo. Ovvio che i viola vogliano una sorta di risarcimento dalla Roma: Mattia Destro è il nome giusto per sistemare sia la situazione Salah, sia l’attacco della squadra di Sousa, che vedrà partire entro pochi giorni Mario Gomez, destinazione Besiktas. Il club giallorosso vorrebbe cederlo a titolo definitivo, la Fiorentina vorrebbe acquistarlo con la formula del prestito oneroso. In qualche modo, comunque, si farà.

  •   
  •  
  •  
  •