Sampdoria, Silvestre e Munoz per la difesa, Zapata per l’attacco

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

sampdoria

Dopo il colpo grosso a centrocampo è ora per la Sampdoria di sistemare la difesa, dopo il no ricevuto da Andreolli, la dirigenza blucerchiata è tornata a bussare alla porta dello svincolato Silvestre e di Munoz, entrambi hanno finito la passata stagione nelle file della Sampdoria. Il primo è stato un protagonista della difesa insieme a Romagnoli, il secondo ha avuto poco spazio, ma nonostante ciò la Samp gli ha proposto un’offerta di rinnova. L’argentino ex Palermo ha anche altre offerte dall’estero e dall’Italia, l’Atalanta su tutte, in queste ore il calciatore deciderà se lasciare il nostro paese o restare. Per Silvestre, invece, dopo la prima offerta non ritenuta valida dal giocatore, la Sampdoria ha rilanciato con un’offerte che sembra avvicinare le parti. Nel caso queste due offerte dovrebbero portare a dei rifiuti la Sampdoria si butterebbe sul giocatore slovacco del Catania, Gyomber che è già pronto a fare le valigie e trasferirsi in Liguria, visti i noti problemi della società sicialiana. Sul fronte attacco ci sono novità importanti che riguardano l’attaccante colombiano del Napoli, Duvan Zapata, infatti in queste ore, il direttore sportivo Carlo Osti sta parlando con gli agenti del centravanti per portarlo alla corte di Zenga. Sarebbe un ottimo banco di prova per far crescere l’attaccante, visto che a Napoli è chiuso da Higuain e Gabbiadini e con la Sampdoria potrebbe trovare la continuità giusta per farlo esplodere, proprio per questo la società partenopea lo darà via solo con un prestito secco per non perdere il calciatore in futuro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: