Aggiornamenti Toro: Peres resta granata e Gyasi va alla Carrarese

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Aggiornamenti Toro Peres resta granata e Gyasi va alla Carrarese

Aggiornamenti Toro di calciomercato: il Porto alza l’offerta per Bruno Peres, Emmanuel Gyasi andrà in prestito alla Carrarese

Aspettando la risposta dell’Hull City per la richiesta di prestito con opzione di riscatto di Abel Hernandez, il mercato granata si muove anche verso altre direzioni. Come fa notare Manolo Chirico su Toro News, in tanti hanno messo gli occhi su Bruno Peres, il terzino che ha steso la Juventus nell’ultimo derby della Mole. A giugno il Porto aveva offerto 6 milioni di euro più bonus per avere il difensore brasiliano e oggi ha alzato la posta a 13 milioni. Il club portoghese avrebbe già proposto a Bruno Peres un contratto di cinque anni con uno stipendio netto di 2,5 milioni di euro in modo da stuzzicare l’interesse del giocatore e bloccarlo perlomeno per il futuro. In vista di un’eventuale cessione di Alex Sandro Lobo Silva, i lusitani hanno provato a forzare la trattativa con il Torino per aggiudicarsi Bruno Peres.

Leggi anche:  Dove vedere Torino-Virtus Entella Coppa Italia, streaming gratis e diretta tv Rai 2?

Urbano Cairo per il momento ha altri obiettivi, primo tra tutti quello di assicurarsi una punta di valore che sia Hernandez o un altro nome; come ha detto Giampiero Ventura nell’intervista di presentazione al ritiro estivo di Chatillon, potrebbe arrivare l’uruguaiano ma non è da escludere che il nome del prossimo attaccante del Torino sia diverso. Sul fronte delle cessioni l’ultima novità degli aggiornamenti Toro è quella del trasferimento di Emmanuel Gyasi alla Carrarese. L’attaccante ghanese ha già militato in due società di Lega Pro ed è pronto ad andare in prestito ad un’altra società. Il Torino lo ha ceduto a Pisa e Mantova, dopo esserselo aggiudicato dalla Pro Vercelli nel 2012. Stando a quello che riferisce Gianluca Sartori su Toro News, la trattativa sarebbe già praticamente conclusa e mancherebbero solamente le firme. Bisogna solo decidere la formula del trasferimento: la Carrarese vorrebbe un prestito con diritto di riscatto, mentre il Torino sarebbe più propenso ad un prestito senza riscatto. Gyasi potrebbe unirsi nelle prossime ore alla corte di Remondina nella società che fino a poco tempo fa apparteneva a Gigi Buffon. Il portiere ha venduto il 70% della Carrarese a Raffaele Tartaglia e il contratto verrà definitivamente fermato entro il 7 agosto prossimo. Intanto oggi, dopo una doppia seduta di allenamento a porte aperte, nel pomeriggio il Torino riposerà.

  •   
  •  
  •  
  •