Calciomercato Roma, novità sul caso Adriano

Pubblicato il autore: Patrick Iannarelli Segui

Calciomercato RomaDa Adriano l’ Imperatore ad Adriano Correia Claro, terzino fluidificante sinistro del Barcellona. Il calciomercato della Roma non conosce sosta e la dirigenza capitolina continua a monitorare la situazione del calciatore brasiliano a distanza, senza mai perderlo di vista. Secondo quanto riportato da calciomercato.it, il terzino verdeoro avrebbe rifiutato la proposta di rinnovo da parte del suo attuale club. Un episodio che potrebbe cambiare nuovamente le carte in tavola. Il calciatore vuole lasciare i campioni d’ Europa, ma per il momento il trasferimento è stato bloccato dalla stessa dirigenza blaugrana. La Roma rimane alla finestra, in attesa di un segnale positivo da una delle due parti. Resta solamente da capire quali saranno le reali possibilità di portare Adriano nella Capitale.

Calciomercato Roma, si lavora in uscita

I nomi presenti sulla lunga lista dei partenti ancora non sono stati depennati. Destro è pronto a salutare tutti, mentre Doumbia è pronto per vivere la sua seconda nuova avventura con il CSKA Mosca. Continuano le trattative per portare Yanga Mbiwa a Lione e nel frattempo si pensa a Ljajic come pedina di scambio. Prosegue dunque il lavoro di Walter Sabatini anche in uscita: mancano solamente dieci giorni alla prima uscita stagionale dei giallorossi e tutto dovrà essere pronto per la sfida contro il Verona.

Calciomercato Roma, manca un centrale

Un mercato vissuto da protagonista per la nuova Roma 4.o targata Usa. Ora però serve qualche colpo strategico, soprattutto in difesa. I nomi candidati per il posto di centrale di difesa sono tantissimi, ma Sabatini dovrà essere abile a concludere affari senza farsi trasportare dall’entusiasmo. Servono piedi buoni ed esperienza, per affrontare al meglio la competizione europea e la nuova stagione. Quale sarà l’ultimo acquisto del ds giallorosso? Come parafrasava  qualcuno in un famosa canzone, lo scopriremo solo vivendo. E in questo caso giocando.

  •   
  •  
  •  
  •