Cuadrado alla Juve: “Ringrazio Dio per questa nuova opportunità”

Pubblicato il autore: Susanna Terribile Segui

Qualche mese fa sembrava un sogno avere Juan Cuadrado in bianconero, ma oggi per tutti i tifosi della Juventus è il #CuadradoDay.

Il colombiano classe 1988, dopo Udinese, Lecce e soprattutto Fiorentina, torna nel campionato italiano di Serie A chiudendo momentaneamente la parentesi inglese con Chelsea di Murinho. Oggi Cuadrado ha affrontato la sua prima conferenza stampa allo Juventus Stadium durante la quale ha spiegato la scelta del numero di maglia:

Ho scelto il numero 16. Perché? Era l’unico disponibile… e poi è il giorno del compleanno della mia sorellina.

Cuadrado ha aggiunto:

La Juve è stata la miglior scelta possibile. Darò tutto per questa maglia. Con Allegri non sono ancora riuscito a parlare molto, ma negli allenamenti è sempre molto presente. Io ho sempre giocato sia nel 4-3-3 che nel 3-5-2 e qualunque sia il modulo  cercherò di dare il massimo.

Occhi puntati sull’impiego tattico di Cuadrado da parte di Massimiliano Allegri e sulla possibilità di vedere in campo il colombiano nel bigmatch Roma-Juventus in programma domenica prossima alle 12, durante la seconda giornata di Serie A.

A tal proposito Juan ha confessato in sala stampa:

Sono pronto, mi sono allenato in estate e se domenica potrò giocare sarà un piacere. Roma-Juventus sarà dura, ma dobbiamo andare all’Olimpico convinti di poter vincere perché abbiamo tutto per farcela.

Il 25 agosto, giorno in cui è stato raggiunto l’accordo con il Chelsea per il prestito fino a giugno 2016, sul profilo twitter di Cuadrado appariva il seguente post:CuadradoMarotta

Juan Guillermo Cuadrado Bello è il suo appellativo anagrafico per esteso. Per il rapido brusio dei sui avanzamenti con il pallone tra i piedi, è soprannominato La Vespa.

  •   
  •  
  •  
  •