Dzeko è atterrato a Roma: duemila tifosi, delirio a Fiumicino

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

20150806_sdgsdfgsdfgf_jpg_pagespeed_ce_ri0zZhg98hDuemila tifosi della Roma hanno accolto alle 19,30 di questa sera il nuovo bomber giallorosso all’aeroporto di Fiumicino: Edin Dzeko è sbarcato nella Capitale e da oggi inizia la sua avventura in giallorosso. Dzeko è finalmente arrivato, si è intravisto al varco doganale, ha salutato i tifosi festanti e ha lanciato delle sciarpe. Dzeko è apparso sorridente anche se visibilmente sorpreso da tanto affetto. Il numero dei tifosi ad assistere è aumentato di minuto in minuto, superando le 2000 presenze al momento dell’arrivo di Dzeko. Traffico in tilt lungo tutto il perimetro dell’aeroporto. Dopo circa un quarto d’ora di cammino a fatica tra la folla di tifosi romanisti, Dzeko, protetto a stento dalle forze dell’ordine, è riuscito a raggiungere un pulmino scortato da quattro macchine della polizia. Salito sul pulmino, Dzeko si è allontanato, procedendo lentamente tra la folla che cercava di bloccarlo per le foto di rito e per gli incoraggiamenti di routine.

I tifosi giallorossi gli hanno intonato più volte il coro “Olè, olè olè olè, Dzeko, Dzeko..”, oltre ai soliti slogan di incoraggiamento alla Magica e a un perentorio “vinceremo il tricolor“.

Domani per Dzeko giornata di visite mediche e di firma del contratto: la prima parte dei controlli sarà sostenuta alle 10.30 al Policlinico Gemelli, poi la seconda parte alla clinica Villa Stuart. Non è escluso che il giocatore possa partire sabato con la squadra per Valencia, dove la Roma disputerà il match contro la squadra spagnola, valida per il torneo “Naranja”.

  •   
  •  
  •  
  •