Inter, mercato in uscita: offerta per Ranocchia

Pubblicato il autore: Andrea Russo Segui

ranocchia

Dopo gli acquisti di Murillo e Miranda, nuovo muro titolare dell’Inter, gli uomini mercato nerazzurri vogliono capire chi, tra i difensori centrali, può restare. Il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, nei giorni scorsi, ha cercato di intavolare delle trattative con Bologna e Napoli per le cessioni, rispettivamente, di Marco Andreolli e Juan Jesus. Per il centrale italiano ex Chievo l’accordo era pressoché raggiunto, ma tramite il suo agente, Andreolli aveva fatto sapere di voler rifiutare il trasferimento, per quanto riguarda Juan Jesus, il Napoli non è mai stato convinto della bontà dell’affare, per cui non se n’è fatto nulla. A ciò, si è aggiunta anche la sfortuna, che ha di fatto tolto dal mercato Nemanja Vidic, costretto ad operarsi e a stare fuori dal campo per ben quattro mesi. Pertanto, l’indiziato numero uno per la cessione è nient’altro che il capitano nerazzurro, Andrea Ranocchia, mai entrato nel cuore dei tifosi e tormentato dai continui errori che continua a compiere, poco importa se per disattenzione, incapacità o mancanza di serenità, in una squadra come l’Inter, certi errori si pagano cari, soprattutto se chi li commette è il capitano della squadra.

Questa situazione ha danneggiato sia l’Inter che il giocatore, che non è ben voluto nell’ambiente attorno alla squadra e non può esserne più il capitano. Nei giorni scorsi, quindi, anche per aiutare il giocatore a ritrovare la serenità smarrita, l’Inter ha deciso di ascoltare e valutare l’offerta per Ranocchia formalizzata dalla Roma, squadra che ha estremo bisogno di un altro difensore centrale di sicuro affidamento, soprattutto ora che Romagnoli sembra essere definitivamente un giocatore del Milan. Stando così le cose, l’Inter si libererebbe di un capitano insicuro costretto a fare la panchina, incassando circa quindici milioni, e la Roma avrebbe un centrale che, ritrovando serenità, potrebbe dare sicurezza al reparto arretrato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: