Mercato Inter: Ibarbo sblocca l’ultimo colpo

Pubblicato il autore: Andrea Russo Segui

inter-nuovo-logo-2

Ieri è arrivato Ivan Perisic dal Wolfsburg, per la gioia dei tifosi, in visibilio all’ufficialità della notizia, e del tecnico nerazzurro Roberto Mancini. È stata una trattativa lunga e tutt’altro che facile, ma l’Inter non ha intenzione di fermarsi sul mercato in entrata. Ansiosi di soddisfare sotto ogni aspetto il proprio allenatore, gli uomini mercato nerazzurri stanno cercando di portare alla corte di Mancini un altro attaccante esterno, una soluzione certo non necessaria, ma un’ulteriore alternativa di gioco per l’Inter.

Nelle ultime ore, uno dei nomi che più è stato accostato all’Inter è stato quello di Eder, calciatore brasiliano naturalizzato italiano in forza alla Sampdoria. La squadra blucerchiata, attraverso il suo presidente, Ferrero, e il suo allenatore, Walter Zenga, smentisce categoricamente la trattativa, ma è pur vero che la Samp sta trattando Ibarbo in uscita dalla Roma, trattativa che difficilmente sarebbe comprensibile, se i doriani non stessero per perdere proprio Eder. Pertanto, secondo quanto si dice in queste ultime ore, Ibarbo sblocca l’ultimo colpo in attacco da parte dell’Inter. Tuttavia, si può essere sicuri che la Sampdoria non lascerà partire Eder se prima non avrà un sostituto degno di compensare e supplire alla partenza dell’oriundo che tanto bene ha fatto in questi ultimi anni alla Samp. L’Inter aspetta l’esito delle trattative in cui è impegnata la squadra blucerchiata, consapevole del fatto che, se non dovesse arrivare Ibarbo, con molta probabilità Eder non si muoverà da Genova. Pertanto Ibarbo sblocca l’ultimo colpo in attacco dell’Inter. Nel caso in cui le due trattative, legate a doppio filo, non dovrebbero andare in porto, i nerazzurri vireranno con decisione su un altro nome che, da tempo, viene accostato all’Inter, l’italiano Fabio Borini, in uscita dal Liverpool.

I tifosi si ritengono già molto soddisfatti dai movimenti di mercato della squadra nerazzurra, ma rimangono in attesa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,