Mercato Napoli: offerta per Vecino. Heurtaux vicino

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Mercato NapoliMercato Napoli – La sconfitta di Reggio Emilia con il Sassuolo ha gettato un po’ di allarme in casa Napoli, dove già il precampionato non era stato brillante, procurando un po’ di malcontento nella piazza. I tifosi, infatti, si aspettavano qualche colpo in più dal presidente De Laurentis. Ecco perché il mercato Napoli in quest’ultima settimana di affari è più incandescente che mai. Partiti Inler (Leicester), Dumitru (Latina) ed Edu Vargas (ufficiale il suo trasferimento all’Hoffenheim), sono Zuniga, Andujar, Rafael e De Guzman gli altri calciatori in uscita. Al momento le cessioni dello svizzero e del cileno hanno portato nelle case un mini tesoretto da quasi 10 milioni di euro, che potrebbero diventare 15 qualora De Guzman trovi l’accordo con il Southampton. Soldi che ADL e Giuntoli vorrebbero prendere e girare all’Udinese per portare all’ombra del Vesuvio Widmer e Heurtaux. In realtà l’Udinese ne chiede 17 (10 per lo svizzero, 7 per il francese), ma le buone relazioni tra i due club fanno pensare ad una soluzione positiva della trattativa. Franco Soldati, presidente dei bianconeri, nelle ultime ore si è lasciato scappare che “Heurtaux è da Napoli” e che esiste una trattativa per il difensore. Anche Widmer, a Torino in panchina, con Edenilson, di ritorno da Genova, preferitogli sull’out destro, è in partenza e la soluzione Napoli piace ad entrambi. Si può trattare.

Maurizio Sarri, dopo il flop della prima giornata, ha poi chiesto anche una mezzala al mercato azzurro. In cima ai sogni del tecnico campano c’è Vecino della Fiorentina, che conosce molto bene per averlo allenato ad Empoli. La Viola chiede 10 milioni, l’offerta del Napoli per l’uruguayano al momento è ferma a 8. L’alternativa è Kucka del Genoa, non sicuro del posto da titolare nell’11 di Gasperini. Intanto si continua a seguire Sala del Verona, mentre il compagno di squadra Romulo può rappresentare la sorpresa dell’ultima ora. In difesa è spuntato invece il nome di Dragovic, della Dinamo Kiev, per il quale nella serata di ieri c’è stato un incontro a Taormina tra Giuntoli e il suo agente. Si tratta sulla base di 11 milioni di euro.

  •   
  •  
  •  
  •