Mercato Serie A FOTO: due ‘squadre’ di esuberi rischiano la disoccupazione! Saranno cinque giorni di fuoco?

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

mercato serie a

MERCATO SERIE A – Mancano ormai cinque giorni alla chiusura ufficiale della sessione estiva del mercato Serie A, e da quest’anno entra in vigore la regola della restrizione delle rose, che costringe i club della massima serie a poter contare in rosa un massimo di 25 giocatori aventi un’età maggiore a 21 anni. Una regola che allarma i grandi club, abituati ad avere rose molto grandi negli anni passati.

MERCATO SERIE A, QUANTI ESUBERI RISCHIANO LA DISOCCUPAZIONE! – E proprio questa regola può rendere sempre più avvincenti gli ultimi giorni di mercato Serie A. Secondo uno studio effettuato da ‘Sportmediaset’, infatti, ci sarebbero ben 24 giocatori ‘costretti’ a dover cambiare maglia in questi giorni, pena il rischio di dover passare l’intera stagione seduti in tribuna (con qualcuno di loro che potrebbe cosi perdere l’ultimo treno per guadagnarsi la convocazione per gli Europei del prossimo anno). Il club che vanta il maggior numero di giocatori da piazzare è il Milan con ben cinque elementi (Montolivo, Alex, Cerci, Nocerino e Matri), seguita dall’Inter con quattro (Schelotto, Taider, D’Ambrosio e Andreolli), ma anche Juventus, Fiorentina, Napoli, Roma, Lazio e Palermo hanno le loro ‘grane’ da risolvere.

MERCATO SERIE A, LE DUE SQUADRE – La redazione di ‘Supernews’ ha provveduto a realizzare due formazioni, chiamate ‘squadra A’ e ‘squadra B’ inserendo tutti gli epurati delle grandi squadre che, come detto, rischiano la tribuna se non cambieranno maglia da qui al prossimo 31 agosto. Nella ‘squadra A’ troviamo il napoletano Rafael in porta, la linea a quattro di difesa formata dagli interisti D’Ambrosio e Andreolli, dal romanista Cole e dal milanista Alex, mentre a centrocampo troviamo Montolivo, il palermitano Maresca e De Guzman. Trio d’attacco formato Iturbe, Gervinho e Matri.
La ‘squadra B’ può contare su un altro napoletano tra i pali, ovvero Rafael,  sul nerazzurro Schelotto, sul bianconero Isla, sul viola Hegazy e sul laziale Cana, mentre nella zona mediana del campo troviamo Nocerino, El Kaddouri e Taider. Attacco formato da Cerci, Ljajic e Matri per due squadre che, visto il livello degli elementi, potrebbero tranquillamente dire la propria nel nostro campionato.

SQUADRA A

squadra A

 

SQUADRA B

squadra B

  •   
  •  
  •  
  •