Roma, è festival di difensori: stamattina arriva Gyomber

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

gyomber-670x502La Roma va in difesa e si rifà il look. Il pacchetto difensivo della squadra di Garcia, per la stagione che sta per iniziare, sarà nuovo di zecca. C’è chi arriva e chi parte. L’aeroporto di Fiumicino è in fibrillazione: Romagnoli e Yanga Mbiwa hanno lasciato la capitale nei giorni scorsi, Rudiger è arrivato ieri. Presto arriverà anche Digne, liberato dal Psg. Intanto, oggi, ecco un altro difensore, il quarto centrale, per la Roma di Rudi Garcia: questa mattina alle ore 11.40 atterrerà a Fiumicino, con un volo proveniente da Catania, Norbert Gyomber, giocatore slovacco classe ’92 prelevato dal club rossazzurro.

Modalità del contratto di Gyomber: prestito con obbligo di riscatto a un milione di euro, più 1,5 milioni per il riscatto ed una percentuale al club etneo in caso di rivendita futura. E così, a meno di clamorose sorprese, Sabatini dovrebbe aver sistemato definitivamente la difesa. Una cosa appare chiara: Manolas e Castan saranno di sicuro i titolari. Alle loro spalle, in panchina, come rincalzi, Rudiger e Gyomber. L’ideale, forse, per evitare problemi e contrattempi, sarebbe stato acquistare un difensore centrale dello stesso valore dei due titolari, anche perché Rudiger e Gyomber non appaiono all’altezza, da subito, di poter giocare titolari nella Roma. Con queste operazioni, invece, seppur migliorata sotto il profilo della quantità di difensori a disposizione, la Roma non ha fatto nessun passo in avanti dal punto di vista della qualità. Un grosso rischio, in una stagione che sarà lunga, difficile ed impegnativa. Senza mettere in preventivo qualche possibile contrattempo. I tifosi giallorossi incrocino le dita e augurino alla coppia Castan-Manolas una lunga e duratura brillantezza fisica.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: