Urbano Cairo: “Il nuovo attaccante deve costare poco”

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Urbano Cairo: “ il nuovo attaccante deve costare poco”

Ecco le condizioni di Urbano Cairo sul nuovo attaccante del Torino: giovane, esperto e poco costoso. Hernandez, Seferovic o Belotti?

Urbano Cairo ha detto la sua per quel che riguarda le caratteristiche fondamentali che dovrà avrere il nuovo giocatore che il Torino sta cercando da tempo per completare l’attacco. Secondo quanto scrive Federico Lanza su Toro News, il candidato dovrà essere esperto di Serie A, giovane e d’accordo sul trattamento economico proposto: stipendio massimo annuo 750.000 euro. Il nuovo bomber dovrà essere in grado di fare almeno 20 gol a stagione e portare nella squadra un significativo aumento del potenziale offensivo.
Il presidente del Torino sta decisamente facendo la voce grossa, infatti anche la trattativa con Abel Hernandez è in stallo perché il giocatore non ha intenzione di scendere sotto la cifra di 1.500.000 euro a stagione. Haris Seferovic sarebbe più accessibile, perché non ha pretese dal punto di vista economico e l’Eintrscht Francoforte sarebbe disposto a cederlo a meno di 8 milioni di euro. Andrea Belotti è da tempo nei desideri granata, però il presidente Zamparini non sembra intenzionato a mandarlo via.

Tutti e tre i potenziali attaccanti del Torino hanno il comune denominatore di aver avuto esperienze in serie A, conoscono il calcio italiano e andrebbero quindi bene al tecnico Giampiero Ventura. Come ha detto nei giorni scorsi il presidente granata, l’acquisto sarà mirato e non dell’ultimo momento e la condizione imprescindibile è che lo stipendio massimo non potrà superare i 750.000 euro. Speriamo che le parole di Urbano Cairo trovino riscontro e che la punta sia annunciata al più presto possibile e non negli ultimi giorni della stagione di calciomercato, che ormai è in scadenza.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: