De Gea-Real Madrid: che mistero

Pubblicato il autore: Michele Santoro Segui

de gea salta

De Gea-Real Madrid: che mistero – Intrighi, affari saltati, e-mail mai arrivate o mai spedite, firme sui contratti che arrivano all’ultimo secondo: è soprattutto questo il calciomercato. Un esempio lampante di tutto ciò è l’affare De Gea-Real Madrid, un affare mai chiuso, a causa, secondo le merengues, del Manchester United, più indaffarato a chiudere con il Monaco l’acquisto di Anthony Martial, per 60 milioni di euro. L’accordo era stato raggiunto: al Real, De Gea, ai Red Devils Keylor Navas più 15 milioni; ma sul più bello, al momento dell’invio delle e-mail con le dettagliate documentazioni contrattuali dei due calciatori, e soprattutto con le firme sui nuovi contratti, qualcosa è saltato. L’e-mail con la firma del portiere spagnolo è giunta negli uffici legali della Liga solo alle 00:28, circa mezz’ora dopo la fine del mercato, questa è l’unica cosa certa. Da Manchester si difendono affermando che il contratto era stato inviato con grande anticipo a Madrid, già alle 20:42, e che solo l’incapacità dei funzionari merengues di caricare i documenti di Keylor Navas nel TMS in tempo, ha fatto saltare lo scambio.

Risultato: De Gea resta alla corte dell’odiato Van Gaal, con cui i rapporti sono ormai ai minimi storici; Navas, invece, rimarrà blanco, con buona pace di Florentino Perez, che aveva già organizzato la conferenza stampa di presentazione per il nuovo arquero. Tutto rinviato a gennaio forse, visto che voci provenienti da Manchester, affermano che i Red Devils starebbero trattando un incredibile rinnovo del portiere spagnolo.

  •   
  •  
  •  
  •