Juventus: Perez rivuole Morata, Benitez no. L’ultima parola potrebbe toccare al giocatore

Pubblicato il autore: Anna Campani Segui

morata-champions-league-juventus-real-madrid_3297010

Il Real sembra aver sviluppato una sorta di ossessione per il suo ex calciatore, Alvaro Morata. Si vocifera infatti che già quest’estate i merengues abbiano cercato di riportare in Spagna il classe ’92. Perez sembra (ri)volerlo a tutti i costi, dopo che il giovane talento ha indossato la camiseta bianca per sei anni (dal 2008 al 2014). Un ritorno a “casa” che potrebbe concretizzarsi la prossima estate, visto anche  la possibilità di sfruttare il diritto di riacquisto, sborsando 30 milioni di euro, che andrebbero dritti dritti in tasca della società bianconera. Juventus che per portarlo a Torino ha invece tirato fuori 22 milioni di euro, appena un anno fa.

Le decisioni sul futuro del giocatore sono in mano a Rafa Benitez ma anche allo stesso Morata. Proprio l’allenatore del Real, sembra aver detto no a un ritorno repentino dell’attaccante, convinto che la sua squadra non avesse bisogno di un nuovo centravanti, avendo a disposizione Benzema, Ronaldo e Jesé. Lo sappiamo nel calcio le idee si cambiano velocemente, la società potrebbe scavalcare le volontà del suo allenatore oppure continuare a seguire la sua linea.

Morata al momento sta bene alla Juve e non ha nessuna intenzione di lasciare Torino. Molto dipenderà, naturalmente, dal suo andamento quest’anno e dalle decisioni di Allegri, oltre che agli obiettivi che riusciranno a raggiungere i bianconeri. E’ anche vero che Morata si è trovato improvvisamente a dover lottare per un posto da titolare dopo l’arrivo di Dybala e Mandzukic, quindi niente appare scontato. I tifosi juventini possono per adesso stare tranquilli, l’estate 2016 è decisamente lontana, per ora.

  •   
  •  
  •  
  •