Quale sarà il destino di Kevin Prince Boateng?

Pubblicato il autore: Michele Santoro Segui

boateng

Quale sarà il destino di Kevin Prince Boateng? – E’ ancora un mistero il futuro calcistico di Kevin Prince Boateng. Dopo che lo scorso maggio, lo Schalke 04, detentore del cartellino, ha messo fuori rosa il centrocampista ghanese, di lui si è saputo poco o nulla. Questa estate si è parlato di un forte interessamento dello Sporting Lisbona, ma poi i portoghesi hanno virato su Alberto Aquilani; poi è stato il turno dell’Al-Ittihad, con il quale, si è detto, che Boateng non avesse superato le visite mediche, ma lui ribattè dicendo che mancava l’accordo sui diritti d’immagine. L’unica cosa sicura è che “Prince” è ancora un tesserato della squadra di Gelsenkirchen, e per di più lo è da separato in casa.

Proprio nei giorni scorsi, i suoi due agenti, Federico Pastorello ed Edoardo Crnjar, hanno incontrato all’aeroporto di Düsseldorf il general manager dello Schalke 04, Horst Heldt, non trovando però nessuna soluzione definitiva all’intrigato “rebus Boateng”. Ora, per il calciatore, si profilano tre scenari: il primo, accettare una destinazione in Qatar o negli Emirati, dove il mercato resta aperto fino al 30 settembre, e dove il centrocampista ha tanti estimatori; ovviamente, a livello tecnico, l’ex rossonero registrerebbe un brusco passo indietro nella sua carriera; il secondo, il giocatore e il club firmano un divorzio consensuale, che però, prevedrebbe una perdita di denaro per ambo le parti; il terzo, lo Schalke 04 dà la possibilità a Boateng di allenarsi con un club italiano, favorendone l’acquisto a fine stagione. Ipotesi, quest’ultima, forse più complessa delle altre, ma per le squadre italiane, la speranza è sempre l’ultima a morire.

  •   
  •  
  •  
  •