Roma, pagata la prima rata per Gerson

Pubblicato il autore: Lorenzo Matricardi Segui
Roma
È stato uno dei giocatori più seguiti durante la sessione di calciomercato estivo. Sembrava essere a un passo dall’accasarsi al Barcellona, ma un blitz di Walter Sabatini ha fatto si che fosse la Roma a chiudere per Gerson, il giovane talento brasiliano da molti considerato la più interessante promessa del calcio verdeoro. I rapporti tra i giallorossi e il Fluminense si erano però incrinati nelle ultime settimane a causa del mancato pagamento da parte della Roma della prima rata dell’operazione di trasferimento.

Il problema è stato prontamente risolto e il club capitolino ha versato alla società brasiliana i 2,5 milioni previsti, in attesa di effettuare il pagamento definitivo che ammonterà a 15 milioni di euro complessivi. Come deciso già in estate Gerson arriverà a Trigoria durante il mercato di riparazione di gennaio, ma non è ancora chiaro quali siano le intenzioni della Roma in merito al futuro del calciatore una volta giunto nella capitale.

Leggi anche:  Isco-Inter, il padre-agente: "C'è la volontà"
Le ipotesi più plausibili sono al momento due: o tenere il brasiliano ad allenarsi a Trigoria per tutta la seconda metà di stagioneGerson non potrà infatti scendere in campo con la maglia giallorossa perché il club ha già raggiunto il limite previsto per i giocatore extracomunitari – o, in alternativa, cedere il diciottenne in prestito per sei mesi, possibilmente in Italia per iniziare a fargli prendere confidenza con il campionato di Serie A. Se la Roma decidesse di optare per la seconda ipotesi diverse squadre – su tutte Frosinone, Sampdoria e Bologna – sarebbero già pronte a presentare un’offerta.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,