Inter Pirlo: Mancini chiama e Andrea…risponde

Pubblicato il autore: TonyR Segui

Inter PirloC’è poco da fare, quando il Mancio alza la cornetta del telefono, sono dolori. Per gli avversari. E questa volta, è una di quelle chiamate che fanno rumore: Andrea Pirlo. Già, perché a quanto pare il centrocampista ex Juve, Milan e Inter, nonostante lo scetticismo generale, starebbe meditando un clamoroso ritorno in Serie A. Un clamoroso colpo di mercato per i nerazzurri a Gennaio che si garantirebbero dei piedi di velluto a centrocampo, che mancano nell’attuale rosa nerazzurra e che Mancini vorrebbe tanto nel suo scacchiere. Ma se non dovesse andare in porto l’ingaggio del “newyorkese”, è pronta la pista che porta al baby Grujic.

Pazza idea, dicerie, fantacalcio? la bomba è stata lanciata dalla redazione di SportMediaset, ma un fondo di verità c’è…eccome. Infatti, una telefonata informale da parte di Mancini a Pirlo c’è stata. E non è tutto: infatti pare che il tecnico di Jesi aveva già provato a portare il campione del mondo al Manchester City. Ed ecco che ad appiano, adesso, si stropicciano gli occhi. E cominciano a crederci. Ovviamente, da New York trapela tanto scetticismo intorno a questa operazione. Resta il fatto che, adesso che la notizia è diventata di dominio pubblico, dagli USA tacciono. L’operazione Inter Pirlo, ricorda molto l’ingaggio di Beckham al Milan ai tempi dei Los Angeles Galaxy. L’inglese andò al Milan all’inizio del 2009, per convincere l’allora ct dell’Inghilterra Fabio Capello a portarlo al Mondiale 2010 in Sud Africa. Beckham fece la stessa operazione anche l’anno successivo, con esito tragico: infatti si ruppe il tendine d’Achille. Per questo motivo in MLS si storce il naso.

Leggi anche:  Juventus, questa sconfitta è di Pirlo: scelte sbagliate e mancata interpretazione della gara

Se l’operazione Pirlo, comunque, non dovesse andare in porto, l’Inter è pronta ad un altro colpo, sempre a centrocampo: Marko Grujic. La concorrenza sul giovane talento della stella Rossa di Belgrado è tanta, visto che di recente il Chelsea ha messo sul piatto ben 4 milioni, ma l’Inter ha dalla sua un jolly da giocarsi non da poco, ossia mandare Stankovic a convincere il baby talento classe ’96. La domanda, però, sorge spontanea: e il Mancio in questo caso non telefona? Per la buona gioia dei supporters nerazzurri…e del suo operatore telefonico!

  •   
  •  
  •  
  •