Offerta Manchester City Alex Sandro, Marotta ringrazia e rifiuta 40 mln

Pubblicato il autore: Edoardo Evangelista Segui

Sport Calcio Champions League 2015-2016: Juventus–Manchester City (Foto Paolo Pavan) Nella foto:Mischia in area Juve

Offerta Manchester City Alex Sandro, Marotta ringrazia e rifiuta 40 mln. La notizia ha dell’incredibile: nel postpartita di Juventus-Manchester City di UEFA Champions League, gli inglesi si sarebbero rifatti sotto con estrema decisione per Alex Sandro, spingendosi sino a offerta Manchester City Alex Sandro (40 mln di euro). La notizia, lanciata stamane con convinzione dalla Gazzetta dello Sport, non ha ancora trovato ulteriore conferma ma è facile immaginare che la prestazione offerta mercoledì dal terzino brasiliano non sia passata inosservata. Alex Sandro ha infatti disputato una partita ai limiti della perfezione, unendo alla solita spinta con e senza palla sulla fascia sinistra, un’accorta fase difensiva che ha fugato ogni dubbio sorto nei primi mesi alla Juventus. Velocità, tecnica individuale, straordinaria capacità di crossare con forza e precisione, il tutto condito da una personalità fuori dal comune per un terzino di 24 anni. Questa la ricetta che ha prodotto un elemento in grado almeno potenzialmente di affermarsi rapidamente come uno dei migliori terzini sinistri al mondo.

Offerta Manchester City Alex Sandro, Marotta ringrazia e rifiuta 40 mln.
All’inizio della stagione, anche a causa delle notevoli e in parte inaspettate difficoltà incontrate dalla Juventus, Allegri ha preferito puntare sull’esperienza e l’affidabilità di un leader dello spogliatoio del calibro di Patrice Evra. Il francese non avrà più lo spunto e la vena di un tempo, ma sulla fascia sinistra è ancora una garanzia ed una guida per i compagni sotto il profilo mentale e della personalità. Tante le critiche piovute sul tecnico per via dello scarso impiego di Alex Sandro, soprattutto in funzione della cifra pagata per strapparlo al Porto. Perplessità solo parzialmente fugate dalla recente esplosione del terzino brasiliano, che con l’assist a Mandzukic contro il Manchester City ha portato a tre il suo personale bottino nella statistica dei passaggi vincenti. Tre assist che finora hanno portato la bellezza di nove punti tra campionato (derby col Torino e Milan) e Champions League, oltre a costituire una grande iniezione di fiducia per il brasiliano, il cui inserimento nell’ambiente Juve sembra ormai completato anche stando alle parole di Allegri, che ne ha enfatizzato la netta crescita denotata nell’ultimo mese.

Offerta Manchester City Alex Sandro, Marotta ringrazia e rifiuta 40 mln.
L’interesse del Manchester City per Alex Sandro ha radici ben più profonde rispetto allo scontro diretto di mercoledì. Dopo aver cercato di strapparlo al Porto a parametro zero data la scadenza di contratto nel 2016, il Manchester City aveva deciso di non rilanciare l’enorme offerta fatta recapitare alla dirigenza dei Dragoes da parte di Marotta, ammontante a 26 mln. Prima della partita di andata del girone di Champions, allo stadio Etihad di Manchester, la dirigenza dei Citizens si era congratulata con i colleghi juventini per l’acquisto del calciatore, a margine del pranzo ufficiale previsto dalla UEFA in occasione delle partite di Champions League. Una dimostrazione di rispetto che si è rapidamente tramutata nella volontà di avere informazioni ulteriori sulla situazione di Alex Sandro alla Juventus. La notizia è quella di un’offerta Manchester City Alex Sandro monstre di 40 mln fatta recapitare a Marotta, che sempre stando alla rosea ringrazia e rifiuta 40 mln. Il direttore generale bianconero avrebbe resistito all’allettante tentazione in virtù della ferma convinzione che il giocatore crescerà ancora, potendo far ulteriormente lievitare il suo prezzo. Difficile, poi, trovare terzini di quel livello sul mercato per sostituire l’eventuale partenza di fronte a offerta Manchester City Alex Sandro 40 mln. L’ex laterale del Porto si sta prendendo anche la Juve, e lo stesso Allegri sembra ormai essersi reso pienamente conto dell’inopportunità di lasciare in panchina uno dei pochi elementi della rosa in grado di cambiare passo ed accrescere il tasso di creatività in campo, senza lasciar scoperta la difesa in fase di transizione negativa e quando viene puntato nell’1vs1.

Offerta Manchester City Alex Sandro, Marotta ringrazia e rifiuta 40 mln.

  •   
  •  
  •  
  •