Torino, si pensa al Bologna ed anche al mercato: rinnovo per Bruno Peres, quasi per Maksimovic

Pubblicato il autore: davidelarocca Segui

bruno-peresCon un comunicato stampa apparso pochissimi minuti fa sul proprio sito ufficiale, il Torino ha ufficializzato il rinnovo di Bruno Peres. L’esterno destro granata, nato a Sao Paolo nel 1990, ha firmato un contratto fino al 2020: un segnale importante da parte della società capitanata dal presidente Cairo, che va a blindare uno degli esterni più richiesti in Itala, e non solo. Bruno Peres, infatti, è da tempo un desiderio della Roma, col direttore sportivo Sabatino che aveva quasi trovato l’accordo nella seconda metà di Agosto, tanto che il Toro aveva deciso di puntare forte su Davide Zappacosta. L’ingaggio da parte della Roma è poi sfumato (ed infatti Garcia si ritrova spesso a dover utilizzare Florenzi come terzino destro) e così l’esterno 25enne è rimasto sotto la Mole, arrivando oggi a prolungare il contratto con il Torino.

Leggi anche:  Juventus-Dybala: "É anche superfluo parlare di contratti per questa persona". La Joya è finita

PERES E NON SOLO – Il rinnovo dell’esterno arriva dopo quelli di Bovo, Gazzi, Maxi Lopez, Moretti e Vives, frutto di una scelta di continuità da parte del presidente Cairo, che potrebbe non fermarsi. Pare, infatti, che sia vicino un accordo di massima anche con il difensore centrale Nikola Maksimovic: al serbo scadrà il contratto nel 2018 e, oltre all’ormai noto interesse del Napoli, pare ci siano diversi clubs di Premier League che stiano visionando il 24enne centrale di mister Ventura. L’agente di Maksimovic vuole un importante ritocco sull’ingaggio e la società granata vuole andare incontro alle esigenze del ragazzo, fermato ad inizio stagione dlla frattura del quinto metatarso del piede sinistro.

VERSO TORINO BOLOGNA – Sul campo mister Ventura lavora per il match contro il Bologna, anticipi del Sabato alle ore 18,00. Una gara molto complicata, contro un avversario in forma che ha conquistato 7 punti in 3 gare con Donadoni in panchina. Il tecnico granata vuole continuità dopo la vittoria di Bergamo e pare voler confermare lo stesso 11 che Domenica ha sbancato l’Atleti Azzurri d’Italia: spazio, dunque, ancora a Belotti al fianco di Quagliarrella, con Molinaro preferito a Zappacosta sull’out sinistro. Da segnalare, inoltre, che prima del fischio d’inizio ci sarà una sfilata davanti ai tifosi per le squadre dei più piccoli, con i bambini della Scuola Calcio del Toro, categorie “Piccoli Amici” (annate dal 2011 al 2008) e “Attività di Base” (annate dal 2007 al 2003) insieme ai tecnici e ai dirigenti. Con loro, gloria anche per Torino For Disable, la sezione femminile del Torino FC e i vincitori del “Summer Village Le Gru – Torino FC”. Tutti insieme sono poi invitati dalla società a fermarsi per assistere alla partita

  •   
  •  
  •  
  •