Bayern, Ancelotti vuole Higuain se parte Lewandowski

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano

Gonzalo Higuain
Carlo Ancelotti sta già iniziando a pianificare il Bayern del futuro. Il tecnico italiano non vede l’ora di cominciare la sua nuova avventura tedesca sulla panchina dei bavaresi, e potrà contare decisamente su un organico di prim’ordine in grado di ambire soprattutto alla vittoria della Champions League.
Ma nel suo prossimo scacchiere l’allenatore emiliano potrebbe fare a meno di una pedina fondamentale: Robert Lewandowski.
Non è un mistero infatti che l’attaccante polacco sia finito da tempo nelle grazie di Florentino Perez, che spenderebbe cifre folli pur di portarlo al Bernabeu e sostituire il francese Benzema nel super-tridente con Bale e Cristiano Ronaldo. L’avvistamento del manager di Lewandowski a Madrid nelle scorse settimane ha allarmato ancor di più i tifosi tedeschi, che vedono ancor più concreta la possibilità di salutare il loro bomber.
Ma Ancelotti ha già individuato il degno erede di Lewandowski al Bayern Monaco: si tratta di Gonzalo Higuain.
L’attaccante del Napoli è stato il vero trascinatore della squadra di Sarri in campionato con i suoi 16 gol, e Ancelotti non ha mai nascosto la sua ammirazione per il Pipita.
L’argentino ha un contratto in scadenza nel 2018 e imbastire una trattativa con De Laurentis non sarà facile, ma i dirigenti del Bayern sembrano determinati ad accontentare il loro nuovo allenatore tanto da poter arrivare a pagare la clausola rescissoria di Higuain da 94 milioni di euro.

  •   
  •  
  •  
  •