Calciomercato: cosa aspettarsi dal mercato di Gennaio?

Pubblicato il autore: Claudia Raponi

Ezequiel Lavezzi all’Inter? Dopo Inter PSG Mancini parlerà con Blanc
Il calciomercato riparatore, in vista della seconda parte di campionato, sta per iniziare e i tifosi di tutte le squadre sognano il grande colpo, quello fondamentale per chiudere la stagione al meglio. A ognuno il suo obiettivo di classifica, bisognerà vedere se le strategie di mercato che verranno adoperate saranno abbastanza efficaci.
Inter – I nerazzurri ci credono allo scudetto e vogliono rendere il tutto più facile al mister Mancini. L’obiettivo primario è un’ala e sembrerebbe da alcune indiscrezioni che Mancini voglia il ritorno in Italia del Pocho Lavezzi. L’Inter sta cercando un’ala sul mercato di gennaio. infatti, ieri Mancini avrebbe detto che a Doha avrebbe parlato con Blanc di Lavezzi, in scadenza di contratto a giugno col PSG. Un altro colpo è praticamente sicuro, sembrerebbe fatta, infatti, per l’arrivo a Milano del giovane Calleri (22 anni, 14 gol in 31 partite nel 2015 con la maglia dl Boca), il quale sette giorni fa ha chiarito che a gennaio arriverà all’Inter. Tuttavia il giovane, che dovrebbe firmare il contratto tra il  4 e il 5 gennaio, quando i dirigenti dell’Inter voleranno il Argentina, dovrebbe essere mandato il prestito al Bologna per ambientarsi alla Serie A e tornare a giugno pronto per essere inserito nella rosa nerazzurra. L’ufficialità del passaggio del giocatore dal Boca all’Inter arriva direttamente dal portale argentino Todasnoticias.
Roma – L’attenzione di questi giorni è spostata sul cambio di allenatore, piuttosto che su i rinforzi in mezzo al campo. Mentre il nome forte per sostituire Garcia è Spalletti, il ds Sabatini lavora per portare a Roma un erede di Iturbe, volato in Inghilterra al Bournemouth. In alternativa all’argentino: Diego Perotti del Genoa e l’olandese Jeremain Lens del Sunderland. Sullo sfondo spunta la candidatura di El Shaarawy, che il Monaco non riscatterà dal Milan.
Juventus – È proprio El Shaarawy il punto di unione o scontro tra la Vecchia Signora e i giallorossi. Infatti, i contatti tra il Faraone e i bianconeri sono costanti e le ultime notizie ci parlano di una telefonata tra Massimiliano Allegri e il giovane attaccante. Tra i due la stima, già dai tempi del Milan, è elevata e il mister avrebbe piacere a riportare in Italia il Faraone, che a quanto pare non verrà riscattato dal Monaco. Poche ore fa Adriano Galliani ha fatto diramare pubblicamente la sua furia, raccontando quello che  tutti sapevano da almeno un mese: il Monaco non riscatterà l’attaccante. Sarebbero  arrivati automaticamente 14 milioni nelle casse rossonere non appena El Shaarawy avesse totalizzato 25 presenze con il club del  principato. Invece, il Monaco si è fermato a quota 24, non un minuto in più.
Milan – Il Milan è incentrato sulle cessioni dei giocatori in questa sessione di calciomercato, perché il presidente Silvio Berlusconi è stato chiaro, quest’estate sono stati investiti molti soldi. Tuttavia, Adriano Galliani è sempre attivo e lavora pensando al futuro e cercando di aprire delle trattative per giugno, puntando agli arrivi a parametro zero di: Caceres dalla Juventus, che a quanto sembra a causa del suo procuratore è arrivato quasi a un punto di rottura per la firma del rinnovo di contratto e Alvaro Arbeloa, laterale destro del Real Madrid, che vedrà scadere il suo contratto nel giugno del 2016.

  •   
  •  
  •  
  •