“Diego Costa non lo vogliamo”: da Madrid porte chiuse per l’ex colchoneros

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

diegocosta
Diego Costa  sta vivendo il periodo più brutto della sua avventura inglese con la maglia del Chelsea.
Dopo il primo anno ricco di soddisfazioni in maglia blues con la conquista della Premier League delle Coppa di Lega inglese, a cui il bomber brasiliano naturalizzato portoghese ha contribuito con 20 gol in 26 presenze in campionato (ma nessuna in Champions League), ora Diego Costa se la sta passando brutta proprio come la sua squadra.
In campionato il rendimento è deludente, e se il Chelsea si ritrova con 15 punti al quattordicesimo posto è anche grazie alla scarsa vena realizzativa dell’attaccante principale della rosa di Mourinho, che ha segnato solo 3 gol in 12 apparizioni.
Inoltre lo stesso allenatore portoghese ha accusato il suo giocatore di “scarsa capacità nel leggere le partite”, rilegandolo spesso in panchina.

Leggi anche:  Il gioiello della Sampdoria vicino a un clamoroso trasferimento in Germania!

RITORNO ALL’ATLETICO? – Così Diego Costa starebbe pensando a un clamoroso ritorno all’Atletico Madrid, club con il quale nella sua ultima stagione ha conquistato la Liga, sfiorando la vittoria della Champions League nella finale persa contro i cugini del Real.
“Io di nuovo all’Atletico? Mai dire mai. La vita è piena di ritorni, come quello di Felipe Luiz che è tornato a giocare a Madrid. E ho sempre fatto il tifo per l’Atletico anche da lontano”, ha dichiarato Diego Costa alla radio spagnola ‘Onda Cero’.
Peccato che sponda-Madrid la voglia di rivedere in maglia colchoneros Diego Costa sia decisamente bassa: “Diego Costa? Che chiuda pure la porte, entra freddo”, ha risposto seccato Enrique Cerezo, presidente dell’Atletico Madrid.

  •   
  •  
  •  
  •