Graziano Pellè, Conte: “Antonio sta studiando l’inglese, la Premier il suo futuro”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri
pelle
La Premier League potrebbe presto accogliere un altro allenatore italiano. Graziano Pellè, come riportato da Sportmediaset, ha svelato un retroscena importante: Antonio Conte starebbe studiando l’inglese in vista di un suo possibile approdo in Inghilterra. Graziano Pellè, entrato nel giro della nazionale grazie proprio a Conte, ha parlato del futuro dell’attuale ct della nazionale italiana: “Lui sta studiando l’inglese, sono sicuro che gli manca il campo, ma non credo sappia ancora cosa farà dopo gli Europei. Io lo vedrei bene in Inghilterra, in un top club di Premier League”. Il futuro di Antonio Conte è ancora infatti molto incerto. Raggiunto l’obiettivo di portare la nazionale italiana ai prossimi Europei che si giocheranno in Francia nell’estate del 2016, l’ex allenatore della Juventus sarebbe alla ricerca di nuovi stimoli, ma soprattutto di una nuova panchina capace di metterlo al lavoro sei giorni su sette. Chelsea e Manchester United sarebbero le squadre interessate a Conte. In Italia invece sempre vivo è l’interesse della Roma, ma negli ultimi giorni voci di mercato vedono un Spalletti già a Trigoria. Non solo il futuro di Conte. Anche quello di Graziano Pellè: l’ex attaccante della Sampdoria potrebbe cambiare squadra dopo la definitiva maturazione tra Olanda ed Inghilterra. Fino ad oggi Graziano Pellè ha siglato ben nove reti in Premier League. Il giocatore ha così parlato del suo futuro: “Con tutto il rispetto per il campionato olandese, ho giocato in Eredivisie per poter potermi rilanciare. Se qualunque top team inglese o qualsiasi top team italiano dovesse interessarsi a me, sarebbe arrogante da parte mia non considerare un’opportunità di questo tipo”. L’attaccante della nazionale italiana ha parlato anche dei prossimi europei e del girone di ferro in cui gli azzurri sono stati inseriti con Belgio e la mina vagante Svezia: “L’avversario più difficile è il Belgio mentre il risultato migliore per l’Italia, beh il primo posto. Obiettivo personale? Capocannoniere. Si parte dall’alto per poi scendere…”. Pellè ha poi concluso la sua intervista parlando della lotta al titolo sia nel campionato italiano che in quello inglese: “Chi vince Serie A e Premier League? “Per la Serie A mi viene spontaneo dire Juventus. Mentre in Inghilterra credo che il Leicester City di Ranieri possa vincere la Premier League”. Graziano Pelle’ richiama l’Italia a distanza della sua famosa intervista rilasciata a Spitsniews di tre anni da in cui attaccò il calcio italiano, salvo poi rettificare. Ecco quanto dichiarò nel 2012 la punta della nazionale italiana:”In Italia ero infelice, a me piace l’onestà ed in serie A difficilmente la si trova. C’erano molte storie sulle partite che la Juventus aveva comprato per essere campione, questo non è il calcio che sognavo”. All’Ansa Graziano Pelle’ rettifico’ le sue dichiarazioni:”Non ho mai voluto attaccare il calcio italiano, i suoi club ed i tifosi, mi dispiace se sono stato frainteso”. In Italia Graziano Pelle’ ha giocato con le maglie di Lecce, Parma e Sampdoria prima di emigrare poi in Olanda e successivamente in Premier League che lo ha consacrato definitivamente. Rumors di mercato accostano il giicatore la prossima stagione a Milan e Fiorentina”.

Leggi anche:  Nations League, dove vedere Ungheria-Italia streaming gratis e diretta TV
  •   
  •  
  •  
  •