Mercato Milan: rossoneri attivissimi! Ecco tutti gli obiettivi e i possibili addii a gennaio (FOTO)

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui
mercato milan

Fonte: www.espresso.repubblica.it

MERCATO MILAN – Il 2015 in casa Milan si è chiuso bene grazie alla vittoria sulla Sampdoria che è valsa la qualificazione ai quarti di Coppa Italia e quella in rimonta sul Frosinone che ha fatto riscattare in parte il doppio negativo pareggio contro Carpi e Verona. Adesso che il campionato è in pausa, la società rossonera può liberamente pensare al mercato, che si aprirà ufficialmente il 4 gennaio. I nomi che si accostano al Milan sono tanti, sia in entrata che in uscita, tanto da poter addirittura metter su ben due squadre.

MERCATO MILAN, TUTTI I NOMI IN USCITA – Innanzitutto ci si può soffermare su quei giocatori che potrebbero, per un motivo o per un altro, dire addio ai colori rossoneri. Partendo dal portiere non si può non citare il deluso Diego Lopez, ufficialmente infortunato ma sicuramente frastornato dall’esplosione del giovane Donnarumma. Il Milan non vorrebbe privarsi dello spagnolo ma potrebbe essere proprio l’ex Real a chiedere la cessione, ispirato dalla possibilità di provare l’esperienza in Premier League. Passando alla difesa, a lasciare il Milan potrebbe essere uno (se non di più) tra Rodrigo Ely (molto appetito in Serie B), Mexes (che piace alla Fiorentina ma che sarebbe stato proposto all’Olympique Marsiglia), e Zapata (potrebbe rientrare nell’operazione Soriano come contropartita). Sulla mediana i nomi sono quelli di Jose Mauri (Mihajlovic lo ritiene importante ma potrebbe lasciarlo partire in prestito per giocare di più, e  l’Atalanta sarebbe la destinazione primaria), Nocerino (va in scadenza di contratto a giugno ma potrebbe rescindere e accasarsi in un club di medio-bassa classifica), De Jong (deluso dalle troppe panchine in questa prima parte di stagione potrebbe vagliare l’opzione di lasciare i rossoneri se si presentasse l’occasione giusta), e Suso (che è ormai un giocatore del Genoa). In attacco, infine, è dell’ultim’ora l’interesse del Marsiglia per M’Baye Niang, il quale difficilmente verrà ceduto dal Milan che crede tanto in lui. Oltre al francese, però, ci sono le situazioni di Cerci e Honda da valutare, con il primo che è tornato nuovamente a sedersi in panchina dopo un periodo di titolarità (non molto proficuo, però, per il Milan) e il secondo sempre sulla graticola nonostante l’ottima prestazione esibita contro il Frosinone e le parole di stima di Galliani rilasciate nel post partita.

Leggi anche:  Milan, è caccia al grande bomber: spunta un nome nuovo

milan in uscita
MERCATO MILAN, TUTTI I NOMI IN ENTRATA – Ma il mercato Milan non è in fermento soltanto in uscita. Anche in entrata, infatti, la società meneghina potrebbe essere grande protagonista nel prossimo gennaio. Per quanto riguarda la questione portiere, qualora Diego Lopez dovesse dire addio non è da escludere che il Milan possa ripensare a Salvatore Sirigu, sempre più vicino al ritorno in Italia viste le difficoltà a ritagliarsi un posto da titolare al Psg. In difesa è molto probabile che la società rossonera decida di portare a termine almeno un colpo, e i nomi più gettonati al momento sono quelli dell’interista Ranocchia (che potrebbe essere ceduto alla Lazio per sbloccare l’approdo di Candreva in nerazzurro), del genoano De Maio e del camerunense dello Schalke 04 Joel Matip. La zona mediana del campo, probabilmente, sarà quella che dovrebbe apportare le maggiori modifiche, con i rossoneri sempre alla ricerca del centrocampista duttile che possa offrire quantità e qualità. Il sogno è sempre Axel Witsel, ma le alte pretese dello Zenit rendono la trattativa molto complicata. Più percorribili sono le strade che portano a Soriano della Sampdoria, Rabiot del Psg e uno tra Banega (corteggiatissimo dalla Juventus) e Moutinho, mentre per la questione esterni Perotti del Genoa  e il ‘Papu’  Gomez dell’Atalanta sono le piste più calde. In attacco, assodato ormai l’arrivo di Boateng, non si cercano delle vere e proprie punte (bastano già i vari Bacca, Luiz Adriano, Balotelli, Niang e gli stessi Boateng e Menez) quanto dei giocatori in grado di poter aumentare la qualità del reparto e magari permettere a Mihajlovic di poter mettere in pratica il tanto desiderato 4-3-1-2. Colui che più piace per quanto detto e che è in assoluto il più seguito dai rossoneri è il ‘Mudo’ Vazquez, che Zamparini difficilmente vorrà cedere a gennaio a meno che non riceva un’offerta economica irrinunciabile.
milan in entrata

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: