Mosse da Scudetto: al via il calciomercato per puntare al titolo

Pubblicato il autore: Gianluca De Bianchi

calciomercatoCon la sconfitta dell’Inter contro la Lazio si è chiusa la 17ma giornata di Serie A, ultima giornata del 2015. Tutte le dirette inseguitrici dei nerazzurri, ovvero Juventus, Napoli, Fiorentina e Roma hanno vinto e con il mercato invernale alle porte ci sarà bagarre per trovare i rinforzi giusti per puntare al titolo.
Andiamo a vedere nel dettaglio quali potrebbero essere le mosse da Scudetto delle prime cinque del nostro campionato.

Inter: Dopo la rivoluzione estiva, la squadra di Mancini avrà sicuramente pochi ritocchi da fare. Una squadra rodata che ha ritrovato Icardi (4 gol nelle ultime 4 gare), dato per partente a gennaio. In via d’uscita c’è Ranocchia, destinazione BolognaVidic. Stesso discorso per Dodò e Santon col San Paolo e Fiorentina pronte a fiutare l’affare. Visto che l’attacco è praticamente sistemato, si pensa di infoltire il centrocampo. I nomi arrivano dalla LazioCandreva (autore delle due reti che hanno steso i nerazzurri) e Biglia sono tra i nomi caldi; piace Feghouli del Valencia ma potrebbe arrivare a giugno, se batte la concorrenza della Roma.

Attualmente la Juventus è la squadra più in forma della Serie A. Recuperato Mandzukic e data la fiducia a Dybala, i bianconeri di Allegri sono di nuovo in corsa per lo scudetto. Obiettivo rinforzare il centrocampo: l’idea di Gundogan non è mai tramontata. Le alternative sono Banega, Rabiot, Moutinho e Silva. Possibile la cessione di Zaza al Crystal Palace o al West Ham. Dubbi invece sulla cessione di Rugani: alla fine potrebbe restare con Caceres pronto a fare le valigie.

Il Napoli di Sarri deve prima togliere qualche eccedenza come Zuniga, Rafael e de Guzman, ormai finiti fuori dai piani dell’allenatore. Henrique dovrebbe essere ceduto al Gremio mentre si parla di un interessamento della Roma per ZunigaAjax e Fiorentina si sono opposte alle richieste per Klaassen e Vecino. Duello di mercato con la Juventus per Rabiot del PSG. Possibile che si viri su André Gomes del Valencia, ma resta aperta anche la pista Soriano.

Sulle rive dell’Arno, la Fiorentina si gode un ottimo periodo di forma ed una posizione decisamente invidiabile. La formazione di Paulo Sousa è tra le squadre rivelazione dell’anno, trascinata da un fantastico Kalinic. L’unico neo è la difesa: SantonWidmer per sistemare le fasce, mentre al centro occhi puntati su Fazio e TonelliGiuseppe Rossi potrebbe lasciare i Viola: i tifosi sognano uno scambio con Muriel.

La vittoria con il Genoa ha ridato morale in casa Roma ma la panchina di Garcia è ancora a rischio. Il mercato potrebbe essere un’arma a doppio taglio in caso di esonero del tecnico francese. Le manovre di mercato finora sono in uscita con Iturbe ormai ceduto al Watford, mentre si cerca una sistemazione per Cole. Obiettivo principale è rinforzare la difesa: Sakho e Vestergaard i possibili rinforzi per il centro e Kolasinac per la fascia. Possibile il ritorno di Ibarbo, ma al posto di Iturbe si pensa a Boufal. In questi giorni si è parlato anche di Lavezzi, ma è un’idea che non ha preso piede. Perotti è ancora seguito dai giallorossi; in attacco Dzeko e Totti non bastano e si pensa a Defrel. Resta da risolvere la spinosa questione di Seydou Doumbia.

  •   
  •  
  •  
  •