Quando Garcia disse di no al Real Madrid

Pubblicato il autore: Gianluca De Bianchi

rudi garciaPoche volte la vita ti mette davanti delle proposte al quale sembra impossibile rifiutare. Se il tuo mestiere è fare l’allenatore di una squadra di calcio, allora il tuo presunto sogno nel cassetto è allenare una grande squadra e magari vincere il più possibile. Ma in rari casi, come canta Vasco Rossic’è chi dice no: secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La RepubblicaRudi Garcia ha detto ‘no’ al Real Madrid.
Durante l’estate, ancora prima della fine del campionato, la dirigenza spagnola ha tentato il primo approccio con il tecnico francese, proponendogli la guida della squadra al posto di Carlo Ancelotti. Ma il commento di Garcia è stato laconico: No grazie, resto a Roma. Così i blancos di Florentino Perez hanno dovuto ripiegare su Rafa Benitez, ormai deciso a lasciare la panchina del Napoli. Finora le scelte fatte da entrambi non hanno ripagato le attese: il Real Madrid tuttora è in terza posizione a -5 dal Barcellona, mentre la Roma viene da una serie di 5 gare senza vittorie tra campionato e Champions League. Il destino ora li ha messi nuovamente di fronte: appuntamento al 17 febbraio e ritorno l’8 marzo, dove entrambi gli allenatori avranno sicuramente qualcosa da dimostrare ai propri tifosi e dirigenza.

Leggi anche:  Dove vedere Roma Real Betis di Europa League, TV8, Sky o DAZN?
  •   
  •  
  •  
  •