Ashley Cole, risoluzione del contratto con la Roma. Poi gli States

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

cole
L’avventura di Ashley Cole con la maglia della Roma sembra ormai giunta al capolinea.
Il terzino sinistro inglese, 35 anni compiuti lo scorso dicembre, è infatti finito ai margini della rosa giallorossa e una nuova esperienza all’estero sembrerebbe l’unica soluzione possibile.
Un addio che libererebbe la Roma da un ingaggio pesante, anticipando la fine del contratto di circa 6 mesi (Cole è legato ai capitolini fino al giugno 2016).
Per lui si aprirebbero le porte della MLS, dove i Los Angeles Galaxy del suo amico Gerrard lo stanno già aspettando.

DELUSIONE – Arrivato la scorsa estate a parametro zero dal Chelsea, Cole alla sua prima stagione con la Roma ha deluso le aspettative risultando uno dei peggiori della stagione romanista. Nel 2014/2015 infatti ha collezionato solo 16 presenze in giallorosso: 11 in Serie A, 2 in Coppa Italia e 3 in Champions League. L’ultima apparizione risale allo scorso marzo, quasi un anno fa, quando scese in campo nella trasferta di Verona contro il Chievo.

BANDIERA GUNNERS – Ashely Cole si è affermato nella sua carriera con la maglia dell’Arsenal, dove tra il 2000 e il 2006 ha collezionato 228 presenze , vincendo 2 campionati e 3 coppe d’Inghilterra, venendo nominato venticinquesimo tra i 50 migliori giocatori della storia del club.
Nel 2006 il passaggio al Chelsea, dove in 8 stagioni ha totalizzato 338 presenze vincendo la Champions nel 2011/2012 con i Blues.
E’ al 5° posto dei giocatori con più presenze della Nazionale inglese con 107 partite disputate.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: