Calciomercato Frosinone, Stefano Pantano: “Longo resta, Trotta non verrà”

Pubblicato il autore: Baldassarre Daidone Segui
Stefano Pantano caporedattore di tuttofrosinone,com ha parlato del Frosinone

Stefano Pantano caporedattore di tuttofrosinone,com ha parlato del Frosinone

Il Frosinone di Roberto Stellone si sta preparando per la prossima sfida di campionato contro il Torino di Giampiero Ventura. La gara è valida per la prima giornata di ritorno di Serie A. Il Calciomercato Frosinone però è sempre aperto a qualsiasi soluzione, per rinforzare una squadra che sembra aver perso la lucidità dopo la partita contro il Chievo. Per questo la nostra redazione ha contattato il  caporedattore di Tuttofrosinone.com  è inviato di calciomercato.com Stefano Pantano, dove abbiamo parlato anche della sfida contro il Torino e del Calciomercato Frosinone.

Come giudichi il girone di andata del Frosinone?
“È stato un girone d’andata positivo fino al minuto 89 della sfida con il Chievo dello scorso 6 dicembre. Poi da quel rigore di Paloschi, il Frosinone è incappato in una serie di risultati negativi che al momento lo collocano al terzultimo posto a quattro lunghezze dalla zona salvezza. C’è rammarico per alcune partite che non sono state affrontante nel giusto modo, mi riferisco in particolare alle gare esterne con Udinese, Bologna e Palermo dove si poteva e si doveva fare di più. Tra le sfide casalinghe, invece, c’è parecchio rammarico per quella con il Genoa in cui il Frosinone non è riuscito a mantenere la situazione di vantaggio nonostante la superiorità numerica. Sono punti persi che alla fine pesano parecchio”.

Calciomercato Frosinone – Ci sono delle notizie riguardanti una permanenza di Longo, come andrà a finire questa telenovela?
“Vista l’impossibilità di tesserarlo per un’altra squadra, è probabile che Longo resti in Ciociaria. A meno che l’Inter non decida di riportarlo alla base. Non so questo quanto possa incidere sul morale del calciatore, il quale finora non ha trovato molto spazio in gialloazzurro. Mi auguro, per il bene del Frosinone e del giocatore stesso, che riesca finalmente a sbloccarsi già a partire dalla prossima sfida”.

Di cosa ha bisogno il Frosinone per rinforzare la squadra?
“A mio avviso servono tre innesti di valore: un terzino, un centrocampista e un attaccante. Tre calciatori che facciano compiere il salto di qualità alla squadra di Stellone per giocarsela fino alla fine per la salvezza. A livello numerico, viste le uscite di Verde e Castillo, potrebbe tornare utile anche un ulteriore ricambio in avanti. La priorità resta comunque l’arrivo di una punta di esperienza che si alterni con Federico Dionisi e Daniel Ciofani”.

Notizie sul Calciomercato Frosinone in entrata?
“Al momento la dirigenza sta lavorando per ingaggiare un attaccante. Trotta sembra definitivamente sfumato, quindi attualmente è difficile prevedere chi ingaggerà il Frosinone. Personalmente, mi piacerebbe vedere in maglia canarina Floro Flores del Sassuolo. Il costo del cartellino e l’ingaggio però non facilitano l’eventuale trattativa”.

La prossima avversaria è il Torino, un parere sulla squadra di Ventura?
“Il Torino viene da tre sconfitte di fila in cui però non ha sfigurato. Contro l’Empoli ha avuto diverse palle gol e avrebbe meritato almeno il pareggio. Il caso Quagliarella rischia di togliere serenità all’ambiente granata e a questo punto è probabile una cessione dell’attaccante classe ’83. Nella gara d’andata la squadra di Ventura mi ha molto impressionato, in particolare Bruno Peres e Baselli sono stati determinanti nel successo dei piemontesi. Il Frosinone dovrà tirare fuori una grande prestazione per sperare di uscire indenne dall’Olimpico”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: