Calciomercato Inter: in arrivo due cessioni

Pubblicato il autore: Salvatore Masiello Segui

Il calciomercato dell’Inter inizia a muoversi in maniera importante. Come dichiarato nelle scorse settimane dal Roberto Mancinipresidente Thohir. la società nerazzurra, per tornare ad operare sul fronte acquisti, ha prima bisogno di effettuare alcune cessioni. Il primo a partire dovrebbe essere Andrea Ranocchia, voglioso di lasciare la squadra per giocare con più continuità e coltivare ancora qualche chance di convocazione in vista degli Europei. La destinazione del 27enne dovrebbe essere la Sampdoria, la quale ha vinto la concorrenza del Milan, ipotesi comunque poco gradita dalla dirigenza interista.

Un altra importante pedina che potrebbe lasciare Milano sembra essere Fredy Guarin. Quest’ultimo, arrivato tre anni fa proprio nel mercato di gennaio, non ha mai convinto fino in fondo, alternando grandi partite (come l’ultimo derby) a prestazioni assolutamente da dimenticare. Sul colombiano, però, sembra essere forte l’interesse del Jiangu Suning, club cinese disposto ad offrire circa 15 milioni di euro ad Erick Thohir; per il giocatore, invece, è pronto un contratto faraonico da 6 milioni più bonus a stagione. Nella conferenza stampa che precede la gara di campionato contro l’Atalanta, però, Mancini ha smentito la trattativa per il colombiano, anche se potrebbe essere solo una mossa di facciata.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Atalanta: i dubbi Darmian e Pasalic

Calciomercato Inter: si lavora su tre acquisti

Appena i nerazzurri riusciranno a monetizzare, si concentreranno anche sul mercato in entrata. Con la Sampdoria, infatti, oltre a definire la cessione di Ranocchia, si parlerà anche di alcuni giocatori blucerchiati, ovvero Fernando, Soriano e Zukanovic, senza dimenticare Eder, trattato già la scorsa estate. Secondo quanto riporta Sportmediaset, inoltre, per il reparto difensivo viene tenuto sotto osservazione anche Barba dell’Empoli; su quest’ultimo, però, è forte la concorrenza del Napoli di Maurizio Sarri, il quale conosce bene il giocatore, avendolo lanciato in prima squadra nella sua esperienza sulla panchina toscana. Sul fronte offensivo, invece, resta viva la pista che porta ad Ezequiel Lavezzi del Paris Saint Germain, anche se Mancini ha fatto capire che l’argentino potrà si arrivare, ma il prossimi giugno, ovvero quando terminerà il suo contratto con i parigini.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Atalanta: i dubbi Darmian e Pasalic

Verso Atalanta-Inter: cambio di modulo in vista?

In pieno calciomercato, l’Inter tornerà in campo sabato 16 gennaio alle ore 15, in trasferta contro l’Atalanta di Edy Reja, nel match che aprirà il girone di ritorno di Serie A. Per gli ospiti sarà molto importante fare risultato dopo le due sconfitte consecutive subite in casa, ma i bergamaschi non sono un avversario semplice, anche se negli ultimi tempi, complice forse la tranquilla posizione in classifica, hanno abbassato un po’ la concentrazione. I nerazzurri, invece, sono secondi, alla pari della Juventus e a solo due punti dalla capolista Napoli, quindi farà di tutto per non perdere ulteriore terreno. Per quanto riguarda la formazione, Roberto Mancini non ha svelato nulla, a parte la presenza di Handanovic, ma potrebbe cambiare modulo e riproporre il 4-3-3, con il trio offensivo formato da Biabiany, Icardi e Stefan Jovetic, quest’ultimo autore della rete decisiva per il successo nel match d’andata; in difesa, invece, dovrebbe tornare Alex Telles, mentre a metà campo nuova chance per Kondogbia, al fianco di Medel e Brozovic.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: