Calciomercato Sampdoria, situazione attaccanti: gli ultimi aggiornamenti

Pubblicato il autore: Baldassarre Daidone Segui
mercato sampdoria

Calciomercato Sampdoria: la situazione

La Sampdoria di Vincenzo Montella dopo la sconfitta contro il Napoli per 4-2 è ritornata a lavoro per preparare una sfida difficile e molto delicata contro il Bologna di Donadoni. La squadra felsinea viene da un ottimo momento e quindi una vittoria dei blucerchiati sarà fondamentale per dimenticare il piccolo periodo nero. Il Calciomercato Sampdoria è molto accesso soprattutto nel parco attaccanti. Andiamo per ordine incominciando con la nuova offensiva della Sampdoria per il nuovo obiettivo; si tratta di Alberto Paloschi del Chievo Verona.
Il giocatore classe ’90 inizia la sua carriera da professionista nelle file del Milan che lo ingaggia nel 2002, ma il suo esordio avviene il 20 Dicembre del 2007 contro il Catania in Coppa Italia. Da allora il giocatore ha collezionato 7 presenze e 2 reti. Nel 2008 viene acquistato dal Parma, in compartecipazione con il Milan e fa il suo esordio contro il Rimini. Con la maglia ducale realizza in 3 anni 57 presenze e 15 reti. Il Genoa nella stagione successiva, prende il giocatore in comproprietà con il Milan e realizza nella prima parte di stagione 12 presenze e 2 reti. Nella seconda parte di stagione il giocatore si trasferisce al Chievo Verona e fin da allora ha collezionato con la maglia del Chievo 144 presenze e 42 rete.
Come riportato da sampdorianews.net il giocatore è stato cercato anche dall’Atalanta che, vuole a tutti i costi prendere un attaccante. Ma in mattinata la Sampdoria ha presentato un offerta intorno ai 6 milioni e un contratto al giocatore, tra i tre e i quattro anni da 1,2 milioni a stagione. Il Chievo non sembra entusiasta di cedere il giocatore, ma sta pensando al suo sostituto ovvero Marco Borriello che è rimasto senza squadra.
Il Calciomercato Sampdoria non si ferma solo in entrata, ma anche in uscita. Infatti la squadra di Ferrero sta dialogando con l’Inter per il giocatore Eder. La punta brasiliana sembra entusiasta dell’interesse della squadra nerazzurra, ma da quando trapela non ha intenzione di trasferirsi in questa sessione di mercato. Il giocatore classe 1986 ha incominciato a giocare nelle file del Criciuma nel 2004, poi si è trasferito nel’Empoli nel 2005 collezionando 5 presenze e 0 reti. Nel 2007 arriva il trasferimento al Frosinone, dove riesce a collezionare 52 presenze e 20 reti.
Nel 2009 ritorna al’Empoli dove colleziona con la maglia toscana, la bellezza di 40 presenze e 27 reti. Nel 2010 si trasferisce al Brescia in prestito con obbligo di riscatto e colleziona 35 presenze e 6 reti. Il 5 Luglio 2011 si trasferisce a titolo definitivo al Cesena e colleziona 17 presenze e 2 reti. Fino all’esperienza con la maglia della Sampdoria, dove colleziona fino ad ora 127 presenze e 44 reti.
Come riportato negli ultimi minuti dovrebbe esserci un altro incontro tra i dirigenti dell’Inter e quelli della Sampdoria per capire quale offerta soddisfi la squadra blucerchiata. Il discorso tra le due squadre si è ampliato a Soriano, ma la volontà del giocatore e il veto del presidente Ferrero ha rimandato ogni discorso a quest’estate.
La Sampdoria vuole essere protagonista in questo calciomercato e soprattutto ricominciare a risalire la classifica, che si fa sempre più dura. La squadra blucerchiata nel caso dovesse perdere potrebbe cautelarsi con l’arrivo di Paloschi, ma siamo sicuri che Paloschi sia l’identikit ideale per Montella? Vedremo nei prossimi giorni.

Baldassare Daidone

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: