Citadin Eder si confida: “La Samp mi ha impacchettato”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

eder
Il passaggio ufficiale di Citadin Eder all’Inter è questione di ore. Emergono anche dichiarazioni di Citadin Eder inerenti al suo addio alla Sampdoria. Il giocatore avrebbe rivelato telefonicamente ad un amico una dichiarazione che farà discutere. Ecco quanto rivelato da Citadin Eder:”È stato bello vivere questi anni alla Sampdoria. Mi hanno impacchettato e la Samp ha accettato l’offerta del Leicester e dell’Inter, ma adesso devo decidere io cosa fare. Alla fine si farà: 13 milioni sono tanti, la società me l’ha detto. Se vado sarà l’ultimo giorno, comunque. In ogni caso niente ancora”. Il suo addio sta creando molti malumori all’interno della tifoseria blucerchiato. Citadin Eder era ormai un idolo per la tifoseria: arrivato nella campagna invernale del 2012 il giocatore è stato protagonista della scalata al primo anno in serie A per la Sampdoria. Con Mihajlovic il giocatore ha raggiunto quella maturità necessaria che lo ha portato ad esordire nazionale. Citadin Eder si è poi confermato in questa stagione con diverse reti sia con Zenga che con Montella. Ormai le strade di Citadin Eder si stanno dividendo. In sostituzione dell’attaccante potrebbe arrivare Quagliarella dal Torino come riportato questa sera da Sky Sport. Il bomber del Torino ha già vestito la maglia blucerchiata nella stagione 2006-2007.

  •   
  •  
  •  
  •