De Laurentiis non molla i suoi obiettivi

Pubblicato il autore: Francesco Moscato

De-Laurentiis

Aurelio De Laurentiis, comincia la sua lotta per rafforzare il Napoli. Non sono i soliti nomi, quelli che girano per rendere la squadra più competitiva ed aumentare i nomi per i reparti, come difesa e centrocampo, che non sembrano ancora al 100% per poter lottare su tutti i fronti. Ieri, il presidente del Napoli, attraverso un intervento a Radio Kiss Kiss Napoli, sostenne che non vale la pena “prendere calciatori che stanno per raggiungere i 30 anni, che poi finiranno in poco tempo la carriera”. Ecco, quindi, che i suoi obiettivi veri, non li molla, nonostante le società alzino i prezzi. Come André Gomes, il Valencia infatti, chiede minimo 35 milioni, rispetto ai 20 che offre il Napoli. Altro obiettivo, è Maksimovic del Torino, sempre cercato in estate, poi infortunatosi, ed il Napoli lasciò stare. Gira, voce adesso, che la società partenopea, si sia interessata a Grassi, dell’Atalanta. Ed il Napoli, ha già pronta un’offerta. Proporre El Kaddouri, in cambio più una somma di denaro. I bergamaschi, valuteranno la proposta, ma niente è dato per sicuro. Sul piano fisico, il Napoli, riprendeva oggi, la ripresa, col ritorno anche dei sudamericani, in vista del match col Torino. Gira voce, che nella formazione titolare possa partire Dries Mertens, apparso in forma nell’ultimo mese, ed è probabile, che prenda il posto di Insigne.  

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, Agnelli congela i rinnovi: Cuadrado e gli altri partenti