Genoa, il fondo del Qatar sta per cedere: Cerci si avvicina. Spunta l’alternativa El Shaarawy

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

image

Calciomercato Genoa, qualcosa dovrebbe muoversi nelle prossime ore. La telenovela Cerci sembra quasi ai titoli di coda: Alessio Cerci al Genoa potrebbe essere un affare che si concretizzerà nel giro di qualche giorno: il fondo del Qatar che detiene una parte del cartellino di Cerci sembra essersi convinto: Decisiva l’opera persuasiva dell’Atletico Madrid, che avrebbe tutti gli interessi affinchè la trattativa per Cerci si chiudesse in modo positivo.

Cerci sempre più vicino al Genoa, dunque. Ma Preziosi ancora non si fida, tanto che i rossoblù in queste ore hanno deciso di mettere a punto un piano B. Qualora la trattativa per Cerci (ipotesi remota) non si sbloccasse, ecco pronta l’alternativa. Un Faraone a Genova è la possibilità che il Genoa sta vagliando. Il Faraone, ovviamente, è Stephan El Shaarawy, giocatore che sta letteralmente infiammando questo mercato di gennaio.

El Shaarawy al Genoa sarebbe un gradito ritorno: il giocatore, esploso nella Primavera rossoblù e impiegato anche qualche volta da Gasperini nella squadra maggiore durante le stagioni dal 2008 al 2010, potrebbe ora clamorosamente tornare a vestire la maglia del Grifone, qualora la trattativa Cerci non andasse a buon fine.

Il Genoa è pronto quindi ad inserirsi nella trattativa Milan-Roma per El Shaarawy: i giallorossi hanno congelato il possibile acquisto di El Shaarawy dopo il cambio di allenatore. E allora il Genoa è tornato forte sul giocatore. Insomma, Cerci o El Shaarawy: Preziosi non vuole fregature e stavolta si è cautelato con due nomi di indubbio valore tecnico.

  •   
  •  
  •  
  •