Inter, missione a Parigi: Van der Wiel e Lavezzi!

Pubblicato il autore: Simone Braconcini

1926503_w2
La recente amichevole contro il Paris Saint Germain è servita ai dirigenti dell’Inter per mettere le basi per un possibile doppio colpo: Van der Wiel e Lavezzi (qui in alto, insieme nella foto) sono gli obiettivi nerazzurri per il mercato di gennaio. Una doppia pista difficile, ma per Thohir nulla sembra impossibile. Il presidente vuole regalare altri campioni a Roberto Mancini. L’Inter è già forte ma la squadra può ancora migliorare. E allora ecco che scatta la missione a Parigi dell’Inter. Non solo Lavezzi, per il quale l’interessamento dell’Inter è ormai noto da tempo. Ora spunta anche il nome di Van der Wiel, il laterale destro di difesa entra di diritto nel mirino del club milanese.

Mancini è stato chiaro: la fascia destra della difesa non lo convince. C’è ancora da migliorare. Per tutta una serie di ragioni D’Ambrosio, Montoya e Santon non hanno convinto il mister di Jesi. Un grande colpo, su quella fascia, è ciò che il Mancio ha chiesto a Thohir. E il presidente si è subito messo al lavoro, demandando ai suoi dirigenti un acquisto che possa fare al caso di Mancini. 

Leggi anche:  Skriniar sempre più lontano da Milano: lo scenario

Gregory van der Wiel (nato ad Amsterdam il 3 febbraio del 1988) è un calciatore che potrebbe davvero fare al caso dell’Inter:  terzino destro del Paris Saint Germain e della nazionale olandese, Van der Wiel ha origini antillane. Celebre il suo passato all’Ajax, dove è esploso come calciatore di un certo livello.

E’ al Paris Saint Germain dal 2012, periodo in cui ha collezionato complessivamente 74 presenze e 2 gol con la maglia della squadra francese.

I nerazzurri non vogliono fare follie sul mercato, ma vogliono solo pagare il giusto i due giocatori. La disponibilità economica c’è e anche le migliori idee per arricchire una rosa già di prim’ordine. Una cosa è comunque certa: le dirigenze di Inter e PSG hanno parlato di Lavezzi, Van der Wiel e di possibili sinergie che potrebbero essere già messe in atto a gennaio. Tra i due club c’è un buon rapporto e ciò potrebbe rendere le operazioni di mercato più agevoli, all’insegna del rispetto e della considerazione reciproca.

Certo che con Lavezzi e Van der Wiel sarebbe davvero un’Inter da brividi: squadra completa in ogni settore, ricca di tanti e celebrati campioni. I tifosi già si leccano i baffi e sono pronti a sognare un dream team.

Thohir fa sul serio e Mancini vuole davvero allestire un top club. Per ora il mister vola comunque basso: tornare in Champions per tentare, dal prossimo anno, l’assalto a qualcosa di ancora più importante. Ma intanto, sotto sotto, anche questa stagione è vissuta dall’Inter come una stagione che può dare tante emozioni. E anche tanti successi.

A ogni sessione di mercato il nome dell’Inter viene associato a quello di campioni sempre più grandi: se vogliamo, questo è un buon segno. Perchè l’Inter ragiona in grande e non si vuole certo fermare qui. E i nomi di Lavezzi e Van der Wiel sono lì a dimostrarlo. Pazza Inter, forza: acquista ancora altri grandi nomi sul mercato. Per una stagione ricca di successi.

  •   
  •  
  •  
  •